Legge elettorale, un pacchetto avvelenato

L’ultima trovata del Pdl è quella di inserire una nuova legge elettorale in un pacchetto di riforme istituzionali. Peccato però che questo parlamento nominato e non eletto dai cittadini sia in assoluto il meno autorizzato a metter mano alla Costituzione.Prima ridiamo dignità e autononia al Parlamento votandolo con una nuova legge elettorale, poi mettiamolo al lavoro sulle riforme davvero utili per il Paese.

1 commento

  • Questo Parlamento ” nominato e non eletto ” ….
    Conoscete le leggi elttorali proposte dalla sinistra ? Qualche intervento , che non ha avuto che risposte distratte e vaghe, ha chiesto quale è la proposta PD & c. Tutte e nessuna ed ho pure appreso che alla faccia della elezione e non nomina la legge della Toscana è il massimo della libertà e scelta del cittadino ” liste bloccate e pure un bel premio di maggioranza ” . Posso dire che se la Toscana – più rossa non si può – ha una legge dal 2004 beh forse ha aiutato Calderoli a fare la sua porcata ed a oggi non c’è stata nessuna variazione. Riesco ad essere confuso . Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.