Libertà e Giustizia promuove il convegno Costituzione, libertà, giustizia: vent’anni di battaglie, fino alla “madre di tutte le riforme”

11 Mar 2024

Questo contenuto fa parte di uno speciale Europa

Martedì 12 marzo 2024, 9:15 – 13:30, Palazzo Reale 3° piano, Piazza del Duomo 14, Milano

Con Daniela Padoan, Presidente di LeG, si confronteranno, tra gli altri, Gustavo Zagrebelsky, Nadia Urbinati, Gianfranco Pagliarulo, Raffaella Bolini, Maurizio Landini.

Dalla difesa della Costituzione all’urgenza di applicarla, riconoscendone il valore di argine sociale alla deriva autoritaria in corso.

Libertà e Giustizia, associazione di cultura politica nata nel 2002, porta a Milano un confronto nazionale per tracciare un percorso di tutela delle regole di convivenza civica contenute nella Carta Costituzionale.

Il convegno – che si terrà martedì 12 marzo a Palazzo Reale, piazza del Duomo 14, Milano, dalle 9:30 –  si intitola “Costituzione, libertà, giustizia – Vent’anni di battaglie, fino alla madre di tutte le riforme”.

È una tappa della ripartenza lungo quella Via Maestra iniziata in altri tempi, per altre riforme, che raccoglie più di duecento associazioni riunite nella difesa della Costituzione e che ora si rinnova nell’urgenza di trovare gli strumenti idonei ai nuovi attacchi che arrivano dalla destra al governo.

Sarà un dialogo tra “compagni di strada”: Libertà e Giustizia, Cgil, Anpi, Arci e gli altri esponenti del percorso La Via Maestra.

Con Daniela Padoan, saggista e presidente di Libertà e Giustizia, prenderanno la parola, Gustavo Zagrebelsky, Elisabetta Rubini, Sandra Bonsanti, Gad Lerner, Gianfranco Pagliarulo, Armando Spataro, Nadia Urbinati, Francesco Pallante, Maurizio Landini, Don Virginio Colmegna, Raffaella Bolini.

Gli interventi saranno divisi su tre panel, moderati da Massimo Giannini.

Primo Panel 9:30 – 10.45

Vent’anni di battaglie per la democrazia costituzionale

  • Elisabetta Rubini
    Società civile e democrazia rappresentativa, dall’era Berlusconi a oggi
  • Sandra Bonsanti
    La nascita, i compagni di strada, il comitato dei garanti
  • Gustavo Zagrebelsky
    L’erosione democratica dal di dentro: tarli e castori
  • Gad Lerner
    Il rapido scivolamento dell’italia verso l’Ungheria

Secondo panel 10:45 – 12.00

Davanti alla “madre di tutte le riforme”

  • Francesco Pallante
    Gli aspetti formali della riforma Meloni e la sua reale fattibilità
  • Nadia Urbinati
    Il mito della governabilità, lo scardinamento dei contrappesi e il populismo
  • Armando Spataro
    La giustizia nella Costituzione, l’assalto dei principi
  • Gianfranco Pagliarulo
    Le molte facce del revisionismo

Terzo panel 12:00 – 13.30

Costituzione, libertà, giustizia: un argine sociale

  • Daniela Padoan
    La criminalizzazione del dissenso e il nuovo nichilismo
  • Raffaella Bolini
    La cura e il diritto
  • Don Virginio Colmegna
    La Costituzione dei fragili

Supportaci

Difendiamo la Costituzione, i diritti e la democrazia, puoi unirti a noi, basta un piccolo contributo

Promuoviamo le ragioni del buon governo, la laicità dello Stato e l’efficacia e la correttezza dell’agire pubblico

Leggi anche

Le scuole di Libertà e Giustizia

L’Unione europea come garante di democrazia, pace, giustizia

In vista della legislatura 2024-2029, l’associazione Libertà e Giustizia propone sette incontri - dal 29 febbraio al 23 aprile - sul ruolo del Parlamento europeo e le possibilità di intervento dei singoli cittadini e delle associazioni.

Approfondisci

Newsletter

Eventi, link e articoli per una cittadinanza attiva e consapevole direttamente nella tua casella di posta.