Fini a LeG: svolgerò il mio compito nel rispetto della Costituzione

Il Presidente Fini ha ricevuto la sua e-mail e La ringrazia per le Sue parole. Al riguardo, desidera esprimerLe la più ferma volonta di continuare a svolgere il suo incarico di Presidente nel pieno rispetto del dettato costituzionale, di quanto previsto dal Regolamento della Camera dei deputati e con la stessa lealtà alla Repubblica che ha animato la sua azione dall’inizio della legislatura ad oggi“. Gianfranco Fini risponde così alla mail con la quale LeG s’era fatta viva, quando gli attacchi contro il presidente della Camera erano solo agli inizi. Dì lì a poco e via via per tutta l’estate, l’insistenza si sarebbe trasformata in diktat, o quasi. A dispetto della Costituzione e delle regole della buona convivenza civile, oltre che politica. Avevamo interpellato Andrea Manzella, testimoniando a Gianfranco Fini la sua opinione di costituzionalista: “Il presidente della Camera non è tenuto a dimettersi”. Ora, con i ringraziamenti, la risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.