Alessandro Pace

Revisioni, non riforme costituzionali

Revisioni, non riforme costituzionali

1.    Sul Corriere della Sera del 27 dicembre è stata sintetizzata in dieci istantanee la “storia” dell’attuale legislatura. La n. 9 rappresenta «l’immagine di Matteo Renzi che nella sala stampa di Palazzo Chigi annuncia le sue dimissioni dopo la disfatta del referendum…
MAI PIU’ MEGA RIFORME

MAI PIU’ MEGA RIFORME

(*) Pubblichiamo l’intervento integrale del professor Pace all’incontro del Coordinamento per la Democrazia Costituzionale del 2 Ottobre a Roma.  Scarica il saggio in Pdf  
PERCHÉ SERVE LA SFIDUCIA COSTRUTTIVA

PERCHÉ SERVE LA SFIDUCIA COSTRUTTIVA

Diversamente da quanto sostenuto, soprattutto dal M5S, ritengo che anche dopo l’ approvazione della nuova legge elettorale l’ attuale Parlamento non dovrà essere sciolto prima della scadenza naturale della XVII legislatura. E ciò, ancorché l’ attuale composizione della Camera sia…

Roma – “Votiamo NO per contare di più”

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE ore 15 Conduce Irene Barichello, insegnante – ANPI Padova – L’attore Lamberto Consani legge l’art.70 della Costituzione nella versione modificata dalla Riforma – Intervento di Tancredi Marini, studente – ANPI Perugia – Intervento di Sandra Bonsanti, presidente…
Una riforma eversiva della Costituzione vigente

Una riforma eversiva della Costituzione vigente

1.La ragione che già di per sé sola dovrebbe indurre gli elettori a votare No nel prossimo referendum costituzionale, è la seguente: essendo stata dichiarata, con la sentenza n. 1 del 2014, l’illegittimità del c.d. Porcellum in considerazione dell’«eccessiva sovra-rappresentazione…