Pd, tre punti che ci stanno a cuore

23 Apr 2007

Partito democratico: le decisioni importanti sono state prese e sono state definite “storiche” dagli stessi protagonisti. La Storia sarà come sempre un giudice rigoroso della realizzazione degli impegni pubblicamente assunti.LeG ha lavorato in questi anni spingendo verso soluzioni innovative e ha concorso a coordinare tante componenti della società civile interessate alla nascita del Partito democratico. Oggi nell’esprimere apprezzamento per i passi compiuti sottolinea all’attenzione dei vertici politici tuttora in carica alcune priorità che non sono state sufficientemente chiarite:
1) E’ importante accelerare al massimo il processo verso la elezione dell’assemblea costituente e il congresso di fondazione del Pd. Ogni mese che passa in questa fase di difficile transizione e di altrettanto difficile governo del Paese, rischia di allontanare i cittadini dall’interesse e dalla partecipazione alla politica.
2) E’ essenziale che il comitato promotore nazionale sia formato da personalità del mondo politico e delle istituzioni che non siano mosse da interessi personalistici e di potere e che assicurino a tutti, forze politiche e società civile, professionalità, trasparenza, uguali opportunità e vero ricambio generazionale.
3) I congressi hanno confermato una notevole ricchezza di leader politici, donne e uomini in grado di concorrere alle primarie per la guida futura del Pd. E’ fondamentale che tale ricchezza non trasformi una lecita competizione in una giungla di rivalità e lacerazioni.

Ci sarà posto per tutti nel Pd, purché mossi da autentico spirito di servizio.
LeG ha già attivato tutti i suoi circoli e i suoi soci per approfondire la discussione sul Manifesto di fondazione del Partito. Riscrivere quella Carta e sottoporla all’approvazione più ampia possibile, come indicato nel corso dei congressi, è di fondamentale importanza per lo Stato laico e moderno che il Pd aspira a costruire.

Supportaci

Difendiamo la Costituzione, i diritti e la democrazia, puoi unirti a noi, basta un piccolo contributo

Promuoviamo le ragioni del buon governo, la laicità dello Stato e l’efficacia e la correttezza dell’agire pubblico

Leggi anche

Le scuole di Libertà e Giustizia

L’Unione europea come garante di democrazia, pace, giustizia

In vista della legislatura 2024-2029, l’associazione Libertà e Giustizia propone sette incontri sul ruolo del Parlamento europeo e le possibilità di intervento dei singoli cittadini e delle associazioni

Approfondisci

Newsletter

Eventi, link e articoli per una cittadinanza attiva e consapevole direttamente nella tua casella di posta.