Napolitano

L’incoerenza di Napolitano

L’incoerenza di Napolitano

Per l’ennesima volta, il presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano entra a gamba tesa nel gioco politico, prendendo posizione a fianco di una sola delle due metà in cui lui e Matteo Renzi stanno spaccando il Paese. Lo fa dichiarando…

La semina del presidenzialismo

L’arroganza del per­so­nag­gio e la tor­sione auto­ri­ta­ria del suo pro­getto di revi­sione della Carta sono noti e ormai dif­fu­sa­mente rico­no­sciuti da una larga opi­nione pub­blica. E tut­ta­via va sot­to­li­neata la fun­zione ideo­lo­gica di que­sta esi­bi­zione di forza, di que­sto atteg­gia­mento…

Riforme, Big George ha detto stop

Otto sedute per votare otto emen­da­menti, tutti dei rela­tori e solo sugli aspetti secon­dari della riforma costi­tu­zio­nale. È il lavoro svolto dalla prima com­mis­sione del senato nelle ultime due set­ti­mane. Restano da defi­nire la fun­zione e la com­po­si­zione delle camere…

Ore decisive

Ore decisive. Per tutto, come non era accaduto mai. Il nostro Paese, spaccato da divisioni consolidate, diventate una sorta di insopprimibile insofferenza nei confronti di persone e voci che hanno rappresentato la politica degli ultimi venti anni, cerca disperatamente chi…

Senza ipocrisie

Un passo indietro sulla Legge Alfano potrebbe essere l'inizio del nuovo corso vagheggiato dal Presidente della Repubblica nei giorni scorsi. Se poi anche l'opposizione spegnesse i focolai di divisione interna, saremmo già a cavallo...