Il Cdc condanna duramente gli scontri di Roma e l’assalto a Cgil

Il  Cdc condanna duramente gli scontri di Roma e l’assalto a Cgil

Ferma e dura condanna degli scontri provocati da una parte dei manifestanti delle manifestazioni a Roma e in particolare dell’assalto alla sede nazionale della Cgil, a cui va tutta la nostra solidarietà. L’assalto al sindacato e’ un comportamento fascista inaccettabile.

Quando le manifestazioni degenerano in questo modo non è più dissenso ma attacco squadrista e provocazione alla democrazia del nostro Paese.

La destra fascista e squadrista sta utilizzando manifestazioni di dissenso come occasione e copertura per provocazioni che vanno respinte con determinazione.

Le riprese dell’assalto alla sede della Cgil e le provocazioni in altre parti del centro di Roma, compreso il tentativo di assalto alle sedi istituzionali, consentono di individuare i responsabili che vanno perseguiti con determinazione facendo rispettare il principio della Costituzione, che il fascismo e i suoi attacchi squadristi sono fuori legge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.