La stella polare della Costituzione

2023 Einaudi

  • autore Liliana Segre
  • a cura di Daniela Padoan
  • introduzione a cura di Alessia Rastrelli

Il discorso al Senato

Liliana Segre, sopravvissuta all’Olocausto e vittima delle leggi razziali, ha presieduto la prima seduta del Senato della XIX legislatura. Il suo discorso, di grande impatto storico e civile, esprime un profondo amore per la Costituzione repubblicana, vista non come un semplice documento, ma come l’eredità di coloro che hanno lottato per la libertà. Segre evidenzia come il fascismo, con le sue leggi razziali, abbia contribuito alla tragedia della Shoah, contrapponendo l’articolo 3 della Costituzione italiana che promuove l’uguaglianza e la dignità di tutti i cittadini. Il volume include anche un’introduzione di Alessia Rastelli, un testo di Liliana Segre e un saggio di Daniela Padoan, che collocano il discorso di Segre nel contesto della memoria della Shoah.

Se le energie che da decenni vengono spese per cambiare la Costituzione – peraltro con risultati modesti e talora peggiorativi – fossero state invece impiegate per attuarla, il nostro sarebbe un Paese più giusto e anche più felice.

Liliana Segre

Supportaci

Difendiamo la Costituzione, i diritti e la democrazia, puoi unirti a noi, basta un piccolo contributo

Promuoviamo le ragioni del buon governo, la laicità dello Stato e l’efficacia e la correttezza dell’agire pubblico

Le scuole di Libertà e Giustizia

L’Unione europea come garante di democrazia, pace, giustizia

In vista della legislatura 2024-2029, l’associazione Libertà e Giustizia propone sette incontri - dal 29 febbraio al 23 aprile - sul ruolo del Parlamento europeo e le possibilità di intervento dei singoli cittadini e delle associazioni.

Approfondisci

Newsletter

Eventi, link e articoli per una cittadinanza attiva e consapevole direttamente nella tua casella di posta.