Appello al voto di Libertà e Giustizia

16 Apr 2016

Redazione

“Il voto è personale ed eguale, libero e segreto. Il suo esercizio è dovere civico” – con le parole della nostra Costituzione invitiamo i cittadini e le cittadine ad esercitare la loro sovranità e votare al refendum di domani 17 aprile.Libertà e Giustizia si riconosce nelle parole della nostra Costituzione alle quali si è ispirato il Presidente della Corte Costituzionale Paolo Grossi quando ha ricordato agli italiani/e che essere “pienamente cittadini” significa esercitare il diritto di voto. La pienezza della cittadinanza e l’esercizio sostanziale della sovranità sono gli obiettivi della nostra associazione: mai come in questo momento dovrebbero essere gli obiettivi di tutti gli italiani e le italiane.

Votare domani significa rafforzare la nostra democrazia.

 

Supportaci

Difendiamo la Costituzione, i diritti e la democrazia, puoi unirti a noi, basta un piccolo contributo

Promuoviamo le ragioni del buon governo, la laicità dello Stato e l’efficacia e la correttezza dell’agire pubblico

Le scuole di Libertà e Giustizia

L’Unione europea come garante di democrazia, pace, giustizia

In vista della legislatura 2024-2029, l’associazione Libertà e Giustizia propone sette incontri - dal 29 febbraio al 23 aprile - sul ruolo del Parlamento europeo e le possibilità di intervento dei singoli cittadini e delle associazioni.

Approfondisci

Newsletter

Eventi, link e articoli per una cittadinanza attiva e consapevole direttamente nella tua casella di posta.