Non è cosa vostra: L’adesione del Partito dei Comunisti Italiani

06 Giu 2013

Il Partito dei Comunisti Italiani aderisce all’inziativa di domani organizzata da Libertà e Giustizia in difesa della Costituzione. Il Pdci ritiene che la Costituzione nata dalla Resisteza sia sotto attacco ormai da anni, ad opera dei governi che si sono succeduti. Il Governo Letta-Alfano rappresenta un ulteriore grave pericolo, e le commissioni di riforma di cui si è parlato ci preoccupano.
Il Partito dei Comunisti Italiani invita tutti i lavoratori e tutti i cittadini a rileggere la costituzione nella giornata del 2 Giugno, Festa della Repubblica. Invitiamo inoltre tutti i partiti democratici, anche tramite le loro rappresentanze nelle amministrazioni e nelle istituzioni, a difendere e a far vivere quotidianamente la Costituzione e i suo valori. Il Pdci chiama a raccolta tutti i sinceri democratici che si oppongono a qualsiasi stravolgimento della Costituzione e ritengono sbagliato ogni progetto di riforma in campo, che ci spaventa, che ne intacchi i principi ed i valori.

Supportaci

Difendiamo la Costituzione, i diritti e la democrazia, puoi unirti a noi, basta un piccolo contributo

Promuoviamo le ragioni del buon governo, la laicità dello Stato e l’efficacia e la correttezza dell’agire pubblico

Le scuole di Libertà e Giustizia

L’Unione europea come garante di democrazia, pace, giustizia

In vista della legislatura 2024-2029, l’associazione Libertà e Giustizia propone sette incontri - dal 29 febbraio al 23 aprile - sul ruolo del Parlamento europeo e le possibilità di intervento dei singoli cittadini e delle associazioni.

Approfondisci

Newsletter

Eventi, link e articoli per una cittadinanza attiva e consapevole direttamente nella tua casella di posta.