Proiezione del video-documentario “Diversamente etero”

20 Ott 2011

Da un progetto di:
Milena Cannavacciuolo, Elena Tebano, Chiara Tarfano, Marica Lizzadro

Seguirà un dibattito sul tema:
L’ Omofobia nelle rappresentazioni mediatiche e nella società
al quale prenderanno parte :

L’ ON. Anna Paola Concia, deputata del PD

e le coautrici del Documentario
Eelena Tebano, giornalista del Gruppo Rcs
Chiara Tarfano, videomaker

Diversamente Etero è un documentario sull’omofobia nella televisione italiana. E’ stato prodotto dal basso, realizzato grazie alle donazioni online, ai finanziamenti del CIG-Arcigay e al lavoro volontario di tantissime persone [etero e non] che hanno creduto nel progetto.
http://www.diversamentetero.it/
Trama
La notte di Capodanno del 2010, due concorrenti del Grande fratello, Sarah Nile e Veronica Ciardi, si baciano in diretta tv. Le due ragazze si sono sempre dichiarate eterosessuali, ma – data l’assenza totale di lesbiche nella cultura popolare italiana – diventano icone dell’amore tra donne.
Mentre le associazioni glbt le archiviano come l’ennesimo episodio di trash televisivo, moltissime donne iniziano a seguirle. E denunciano la differenza tra la versione “ufficiale” della loro storia e quella che le fan “ricostruiscono”, guardando il live 24 ore su 24 del reality e postando su YouTube gli estratti con i loro video.
Le fan si riconoscono in quella storia “dal basso”, molte scoprono grazie ad essa l’attrazione per altre donne ed entrano in contatto tra loro sul web. Diversamente Etero racconta questo fenomeno e riflette sulla visibilità lesbica in televisione, attraverso i filmati censurati dalla tv e le interviste a fan, giornalisti, esperti di comunicazione e attivisti del mondo lgbt.
Un’ ottima occasione quindi per affrontare anche nella nostra realtà il tema dei diritti civili negati e dell’espandersi dei fenomeni di omofobia, spesso legati a violenze fisiche, verbali e morali. Un indice del degrado sociale in cui il paese sta pericolosamente derivando in questo frangente storico-politico.

Organizza circolo LeG Valdicornia

Supportaci

Difendiamo la Costituzione, i diritti e la democrazia, puoi unirti a noi, basta un piccolo contributo

Promuoviamo le ragioni del buon governo, la laicità dello Stato e l’efficacia e la correttezza dell’agire pubblico

Le scuole di Libertà e Giustizia

L’Unione europea come garante di democrazia, pace, giustizia

In vista della legislatura 2024-2029, l’associazione Libertà e Giustizia propone sette incontri - dal 29 febbraio al 23 aprile - sul ruolo del Parlamento europeo e le possibilità di intervento dei singoli cittadini e delle associazioni.

Approfondisci

Newsletter

Eventi, link e articoli per una cittadinanza attiva e consapevole direttamente nella tua casella di posta.