Primarie, il sondaggio di LeG

12 Ott 2007

Chiuso il sondaggio di LeG, 48 ore prima dell’appuntamento con le urne alle primarie per il Pd, i risultati premiano Walter Veltroni. Con 413 voti, pari al 31.51% delle preferenze, il sindaco di Roma vince il confrontro tra i candidati leader del nuovo partito. Il campione del sondaggio di LeG, ovviamente non è un campione indicativo: hanno votato in tutto 1279 tra soci e simpatizzanti.
In seconda posizione si attesta Rosy Bindi con 326 voti (25.49%). Al terzo posto con il 23.22% di preferenze, cioè 297 voti, il partito di quanti hanno deciso di non andare a votare.
Enrico Letta raccoglie il consenso di 118 partecipanti al sondaggio (9.23%). Gli indecisi, quelli che non hanno ancora sciolto la riserva se andare a votare o non partecipare, sono l’8.21% del totale del campione. In nove voterebbero scheda bianca, uno non risponde, il resto dei voti viene diviso tra Mario Adinolfi (0.16% – 2 voti), Piergiorgio Gawronsky (1.17% – 15 voti) e Jacopo Schettini (0.23% – 3 voti) che al momento dell’apertura del sondaggio era ancora in competizione.

Supportaci

Difendiamo la Costituzione, i diritti e la democrazia, puoi unirti a noi, basta un piccolo contributo

Promuoviamo le ragioni del buon governo, la laicità dello Stato e l’efficacia e la correttezza dell’agire pubblico

Leggi anche

Le scuole di Libertà e Giustizia

L’Unione europea come garante di democrazia, pace, giustizia

In vista della legislatura 2024-2029, l’associazione Libertà e Giustizia propone sette incontri sul ruolo del Parlamento europeo e le possibilità di intervento dei singoli cittadini e delle associazioni

Approfondisci

Newsletter

Eventi, link e articoli per una cittadinanza attiva e consapevole direttamente nella tua casella di posta.