L’informazione in Italia: il rapporto Onu

23 Mar 2005

Il 25 ottobre Libertà e Giustizia ha preso parte a Roma ad una audizione con Ambeyi Ligabo, Special Rapporteur della Commissione per i diritti umani e per la libertà di espressione dell’Alto Commissariato per i diritti dell’uomo delle Nazioni Unite in materia di libertà di opinione e di libertà di espressione in Italia. Il mandato dello Special Rapporteur prevede, inter alia, la possibilità di compiere missioni in specifici paesi al fine di elaborare dei Country Reports che, oltre a fare il punto sullo stato dell’arte, contengono osservazioni conclusive e raccomandazioni. Lo Special Rapporteur ed il suo staff hanno condotto la loro indagine in Italia dal 20 al 29 ottobre, anche attraverso audizioni con tutte le parti interessate. LeG è stata tra le associazioni, rappresentative della società civile, formalmente consultate nell’ambito dell’indagine. Per conto di LeG hanno preso parte il Consigliere Filippo di Robilant ed il Socio Avv. Elisabetta Rubini. Il Report sull’Italia (vedi) è stato reso pubblico in questi giorni a Ginevra in occasione dei lavori della plenaria della Commissione.

Supportaci

Difendiamo la Costituzione, i diritti e la democrazia, puoi unirti a noi, basta un piccolo contributo

Promuoviamo le ragioni del buon governo, la laicità dello Stato e l’efficacia e la correttezza dell’agire pubblico

Leggi anche

Le scuole di Libertà e Giustizia

L’Unione europea come garante di democrazia, pace, giustizia

In vista della legislatura 2024-2029, l’associazione Libertà e Giustizia propone sette incontri - dal 29 febbraio al 23 aprile - sul ruolo del Parlamento europeo e le possibilità di intervento dei singoli cittadini e delle associazioni.

Approfondisci

Newsletter

Eventi, link e articoli per una cittadinanza attiva e consapevole direttamente nella tua casella di posta.