Milano 2011

La sconfitta

Consapevole dell’importanza del passaggio elettorale, Berlusconi aveva concentrato tutta l’attenzione su se stesso. Ha chiesto un referendum sulla sua persona. E l’ha perso. L’entità del colpo è micidiale.

Cambiare si può

Molti non ci credevano, da entrambe le parti. I cittadini milanesi sono fiduciosi di poter tornare a far sentire la loro voce, ad occuparsi della loro città, a coltivare una dimensione collettiva e solidale della loro vita. Una trasformazione culturale…

L’inganno

In campagna elettorale c’è la tendenza a drammatizzare. Berlusconi è maestro di colpi bassi, ma stavolta ha esagerato. E le bugie della Moratti tradiscono le paure berlusconiane: il nervosismo di un premier che sulla piazza milanese si sente messo in…

Se questa è una moderata

UNA signora così elegante, non solo nelle borse ma anche nei modi, chi l'avrebbe mai detto? Magari noiosa ma sempre impeccabile, e infatti era del tutto impensabile che la sua nota, signorile compostezza si rifugiasse nella sola sua marmorea cotonatura,…