I circoli della Toscana

MarzeMarzenka Matas- Coordinatrice circolo Firenze
invia una email – segui il circolo su Facebook

 Nata nel 1946 in Croazia, sono arrivata a Firenze  nel 1950; da allora risiedo lì. Sono laureata in Medicina e Chirurgia e specializzata in Neuropsichiatria infantile a Pisa.  Ho lavorato come specialista nell’Azienda sanitaria di Firenze fino al 2007 quando  sono andata  in pensione.  Nello stesso periodo ho cominciato a seguire più da vicino le attività di Libertà e Giustizia fino a diventare socia nel 2013.

Franco Fanelli - Coordinatore circolo GrossetoFranco Fanelli – Coordinatore circolo Grosseto
invia una email - segui il circolo su Facebook e su Twitter - segui il blog

Originario di Livorno, ha lavorato per oltre 40 anni nella Bmps e vissuto in diverse città italiane. Allenatore del settore giovanile Figc a livello professionistico. Leggendo lo statuto di Libertà e Giustizia ha detto: “questa è casa mia”. Il suo motto attuale è: “avere un’opinione è una responsabilità”. Ha partecipato a varie scuole di formazione politica di LeG.



Annalena Mazzi - coordinatore circolo Val di CecinaAnnalena MazziCoordinatrice circolo Bassa Val di Cecina
invia una email – segui il circolo su Facebook

Nata a Rimini il 12-12-1956. Sposata con una figlia.
Residente a Rosignano Solvay (LI) paese che ha preso il nome dall’omonima fabbrica chimica belga tutt’ora esistente sul territorio. Impiegata da circa 35 anni a Cecina (LI) presso una società legata alla grande distribuzione. Nel 2009 ho risposto all’appello di Libertà e Giustizia apparso sul quotidiano Il Tirreno “Rompiamo il silenzio”.
A fine 2009 dopo aver partecipato ad un’assemblea dei soci di Libertà e Giustizia a Genova ho iniziato un percorso con un gruppo di persone tra cui dei giovani che ha portato a realizzare oggi il progetto di costruire il neo Circolo Leg Bassa Val di Cecina.

2Paolo Dolfi – Coordinatore circolo Maremma Grossetana

invia una email

Nato a Piombino nel 1950. Lavora alle Acciaierie di Piombino per alcuni anni e nel contempo studia e si laurea a Pisa presso la facoltà di Scienze Politiche (indirizzo storico-politico). Successivamente la sua attività lavorativa prosegue presso il comune di Castelnuovo di val di Cecina, dove ricopre il ruolo di funzionario responsabile di varie aree. Partecipa negli anni ’90 ad alcuni convegni di studi storici in qualità di relatore, tra i quali quello organizzato dal comune di Piombino: “L’amministrazione comunale socialista e il dibattito politico a Piombino agli inizi del secolo XX”. Attualmente in pensione, vive con la sua famiglia a Follonica e si dedica alla lettura ed alla scrittura. Ultimamente impegnato nel comitato del No di Follinica, ha aderito a LeG per le sue battaglie che cercano di farci uscire da una sorta di stato di minorità e ad usare criticamente la ragione.

Matteo del Santo - Coordinatore Circolo PisaMatteo Del Santo – Coordinatore circolo Pisa
invia una email – segui il circolo su Faceboook

Nato alla Spezia nel 1972, si laurea in Ingegneria civile all’Università di Pisa dove vive e lavora. Si occupa di progettazione e direzione lavori per appalti pubblici e privati e di sicurezza nei cantieri. Da sempre curioso ed interessato sia alla materie scientifiche che umanistiche, tiene conferenze in diverse città italiane di divulgazione sui temi dell’architettura e dell’ingegneria. Appassionato di montagna e trekking, è accompagnatore di escursionismo del Club Alpino Italiano, animato dalla profonda convinzione che solidarietà significhi raggiungere l’obiettivo tutti insieme, nessuno escluso. La partecipazione a Libertà e Giustizia è la prima esperienza all’interno di un’associazione che, dalla parte della società civile, vuole migliorare la realtà del paese.

Luca Mori Luca Mori – Coordinatore circolo di Prato
invia una email

È nato a Siena nel 1959, risiede a Prato ed è funzionario pubblico. Laureato in Scienze Forestali nel 1984, ha conseguito successivamente un master e il PhD in Scienze Antropologiche, fruendo di borse di studio del Ministero degli Esteri in Ungheria, Svezia, Portogallo, Lituania, Estonia, Cipro, Grecia. È cultore delle materie BIO08 e AGR12, presso l’Università di Firenze. È stato Presidente dell’UISP di Prato dal 2001 al 2009 e VicePresidente CONI. È presidente dell’Ordine Provinciale dei Dottori Agronomi e Forestali. Giudice laico e CTU presso il Tribunale di Prato. È stato consigliere provinciale e capogruppo di maggioranza a Prato dal 2009 al 2014.

Ccosimo scagliosoosimo Scaglioso – Coordinatore del circolo di Siena

Nato a San Marzano di San Giuseppe (Taranto) nel 1936.
Compiuti gli studi superiori presso il Calasanzio di Campi Salentino (Lecce), si è laureato in Lettere classiche con una tesi di storia greca presso l’Università degli studi di Firenze nel 1959.
Docente di lettere italiane e storia presso l’Istituto Tecnico Commerciale Sallustio Bandini di Siena dall’anno 1962 – 1963 al 1972 – 1973, è stato assistente ordinario di Pedagogia presso la Facoltà di Magistero dell’Università degli studi di Siena, sede di Arezzo (dal 1973 – 1974), incaricato di Antropologia culturale, associato di Educazione degli adulti (dal 1981 – 1982 al 1984 – 1985).
Ordinario di didattica dal 1986 presso l’Università degli studi di Salerno, è stato richiamato dalla Facoltà di Magistero dell’Università degli studi di Siena dal 1990 – 1991 sulla cattedra di Educazione degli adulti, e, per trasferimento, dall’Università per stranieri di Siena (dall’anno 1994 – 1995).
Ha insegnato anche presso la Facoltà di Magistero dell’Istituto Suor Orsola Benincasa di Napoli, la Facoltà di Scienze della Formazione di Bolzano – sede di Bressanone -, la Facoltà di Lettere e la Facoltà di Sociologia dell’Università degli studi di Trento.
E’ stato Preside della Facoltà di Magistero di Arezzo e della Facoltà di Lingua e Letteratura italiana dell’Università per stranieri di Siena.
Direttore del Centro di ricerca, sperimentazione, documentazione di educazione permanente (C.e.r.s.d.e.p.), fondato da Mario Mencarelli nel 1977.
Dopo essere stato direttore responsabile della rivista Prospettiva EP (dal 1978 al 1987), della rivista C.M., Ricerca e informazione sulla comunicazione di massa (Cinit – Cineforum Italiano, Venezia) e della rivista Scuola Toscana (IRRSAE Toscana), è direttore della rivista Educazione permanente (dall’anno della fondazione, 1989).
Presidente dell’I.R.R.S.A.E. Toscana e Coordinatore nazionale del Gruppo di funzionamento degli I.R.R.S.A.E. dal 1997 al 2001, è componente del direttivo del CRISP (Centro di Ricerche interuniversitario per i Servizi di pubblica utilità alla Persona) di Milano.
Consigliere comunale del Comune di Siena negli anni ’70, Senatore della Repubblica Italiana per la XII legislatura, tra i numerosi riconoscimenti si segnalano il Premio Motolese alla Cultura (1995) e la Medaglia d’oro della Presidenza della Repubblica riservata ai benemeriti della Scienza e della Cultura (1996).
Le aree delle sue ricerche riguardano la pedagogia, la formazione, l’educazione degli adulti, gli strumenti della comunicazione sociale.