La via maestra: verso la manifestazione del 12 ottobre a Roma

1 ottobre 2013
18:00 - 20:00

Città: Milano
Luogo: Comune di Milano - Sala Alessi
Indirizzo: Piazza della Scala

Il comitato milanese “12 ottobre” organizza un incontro a Milano, martedì 1 ottobre, alle ore 18 – Comune di Milano – Sala Alessi (P.zza della Scala)

Intervengono:
Lorenza Carlassare, costituzionalista
Maurizio Landini, segretario generale FIOM

3 commenti

  • Ill.mo Ministro delle Riforme,

    mi permetta di dare il mio contributo di cittadino per la riforma costituzionale.
    Chiedo:
    1) Presidente del Consiglio, non scelto dal Presidente della Repubblica, ma eletto dal Parlamento.
    2) Comuni solo con almeno 9.000 abitanti.
    3) Province abolite o solo con 500.000 abitanti.
    4) Accorpamento Regioni: Regioni solo con almeno 1.000.000 di abitanti.
    5) Regioni con gli stessi statuti, poteri e nessun privilegio, eccetto Alto Adige, per via di trattati internazionali.
    6) Senato con competenze limitate alle materie delle Regioni.
    7) Modifiche costituzionali sempre sottoposte a referendum, senza quorum.
    iniziative popolari per leggi, con 50.000 firme e obbligo del Parlamento a discuterle.
    9) iniziative popolari per leggi, con 100.000 firme e obbligo di sottoporle a referendum, entro 12 mesi dalla presentazione al Parlamento.
    10) modifiche costituzionali su proposta di cittadini:
    a) 250.000 cittadini aventi diritto possono presentare una revisione parziale della Costituzione al Parlamento, che la elabora entro 12 mesi e la sottopone a referendum entro 18 mesi dalla presentazione.
    b) 500.000 cittadini aventi diritto possono presentare un progetto completo di Costituzione, che il Parlamento elabora entro 12 mesi e lo sottopone obbligatoriamente a referendum senza quorum, entro 18 mesi dalla presentazione al Parlamento.
    Cordiali saluti
    Alberto Zennaro

  • Andare a Roma per dire la Costituzione e’ di competenza esclusiva dei parlamentari è da dementi. Nessun tacchino chiede di partecipare al pranzo di Natale, cioè nessun parlamentare farà scrivere in Costituzione regole che limitino il suo attuale immenso potere senza limiti!!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>