Udine/Libertà e Giustizia vicina alla famiglia di Lorenzo Parelli

28 Gen 2022

C’è il momento del dolore, del rispetto, del silenzio, della compostezza. E c’è il momento della ribellione delle coscienze di fronte a un limite, assoluto, che è stato brutalmente infranto, il momento dell’alzarsi assieme in piedi per esigere che la Scuola ed il Lavoro assumano l’aspetto e la funzione che la Costituzione ha tracciato per loro.

La Scuola sia di libertà, di cultura nel senso più ampio, di solidarietà praticata, di giustizia. Il Lavoro sia ciò per cui è stato collocato alla base della Costituzione stessa.

Oggi siamo qui, vicini alla famiglia di Lorenzo, colpita dal lutto più grave, assieme agli studenti, alle loro organizzazioni e a tutte le associazioni che, con forza, si oppongono a questa deriva sociale disumanizzante, che ha trasformato il lavoro in sfruttamento e la scuola in sua complice. Noi ci siamo.


Udine 28 gennaio 2022


*Dianella Pez è coordinatrice del Circolo Libertà e Giustizia di Udine

 

Supportaci

Difendiamo la Costituzione, i diritti e la democrazia, puoi unirti a noi, basta un piccolo contributo

Promuoviamo le ragioni del buon governo, la laicità dello Stato e l’efficacia e la correttezza dell’agire pubblico

Leggi anche

Le scuole di Libertà e Giustizia

L’Unione europea come garante di democrazia, pace, giustizia

In vista della legislatura 2024-2029, l’associazione Libertà e Giustizia propone sette incontri - dal 29 febbraio al 23 aprile - sul ruolo del Parlamento europeo e le possibilità di intervento dei singoli cittadini e delle associazioni.

Approfondisci

Libri

Newsletter

Eventi, link e articoli per una cittadinanza attiva e consapevole direttamente nella tua casella di posta.