Lavoro e Costituzione

4 dicembre 2014
16:00 - 18:00

Città: Firenze
Luogo: Aula Magna 0.18 Università degli studi di Firenze - Polo delle Scienze giuridiche
Indirizzo: via delle Pandette - Edificio D6

statuto_lavoratori_300__Il circolo LeG di Firenze organizza l’incontro:
Lavoro e Costituzione
La legislazione sul lavoro tra principi costituzionali,
economia neo-liberista e impegni europei

Giovedì 4 dicembre ore 16
Aula Magna 0.18
Università degli Studi di Firenze – Polo delle Scienze giuridiche
via della Pandette – Edificio D6

Relatori:
Paolo Caretti – docente di Diritto costituzionale
Adelina Adinolfi – docente di Diritto dell’Unione europea
Riccardo Del Punta – docente di Diritto del lavoro

Portare la Costituzione nei luoghi di lavoro” fu l’idea in base alla quale, fin dal lontano 1952, Giuseppe Di Vittorio, leader della CGIL, promosse la stesura di uno “Statuto per la difesa dei diritti, della libertà e della dignità del lavoratore nell’azienda”. A seguito di un lungo percorso, si pervenne nel 1970 all’approvazione con legge di quello Statuto, che in molte sue parti rappresentava un’importante tappa nel processo di attuazione della Costituzione, secondo la quale la Repubblica è fondata sul lavoro.
Oggi quella normativa, e i suoi principi, sembrano rimessi in discussione, dalle nuove egemonie culturali, dalla durezza della crisi economica, da (veri e presunti) obblighi internazionali. Fino a che punto è compatibile con la Costituzione lo smantellamento delle garanzie dei lavoratori? Ed è proprio vero che “ce lo chiede l’Europa”, o anche nel diritto europeo esistono elementi in controtendenza, come nel caso della direttiva sul lavoro a tempo determinato?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>