Presidio per la legalità a Brescia

Sabato 11 il PDL va in piazza a Brescia in difesa di Berlusconi condannato in appello e parla di magistratura senza controllo, di accanimento giudiziario antidemocratico, di uso politico delle sentenze, in una continua delegittimazione della magistratura.
Per ribadire l’indipendenza della magistratura  Libertà e Giustizia di Brescia organizza un presidio Sabato 11 Maggio alle ore 10 davanti al tribunale.

14 commenti

  • Di cosa ci stupiamo, dopo che il PdL ha “manifestato” sulla scalinata del tribunale di Milano contro la magistratura? Sono un manipolo di personaggi votati al servilismo del loro utilizzatore finale e, quindi, demolitori di qualsivoglia istituzione e ordine costituito. La democrazia italiana è ormai estenuata dalla presenza costante e pervicace di queste persone che il PD ha avuto il coraggio, ancora una volta spinto dalla presidenza della Repubblica, di imbarcare nuovamente in un governo che senza fraintendimenti dobbiamo definire indigeribile (e mi fermo qui) per qualsiasi persona di buon senso

  • Un vero presidio per la legalità, dovrebbero farlo i cittadini davanti al Parlamento. Non si capisce perchè uno vicino ad ambienti mafiosi non può fare il carabiniere ma il parlamentare si!!!

  • Anch’io appoggio, pur non potendo partecipare direttamente, il presidio per la legalità di Libertà & Giustizia.

  • Grazie pur non potendo esserci vi faccio i migliori auguri penso che la città di Brescia non vi lascerà soli, deve riscattarsi anche da quella proposta del caimano di spostare i processi in questa città come se fosse una sorta di enclave protettiva verso la sua persona

  • non posso esserci ma approvo l’iniziativa. è indispensabile fargli “sentire” che non tutti si lasciano intortare dal grande intortatore.
    i migliori auguri

  • Purtroppo non potrò esserci, ma non potevate avete un’idea migliore. E’ giusto far sentire la presenza di persone che non si piegano a questa insensata situazione.

  • partecipare mi sembra un doveroso impegno contro la spegiudicatezza del kaimano e dei suoi servitori più tronfi che mai….nani e ballerine.

  • ringrazio i promotori e i partecipanti per la splendida iniziativa. i giudici non possono essere lasciati soli a difendere legalità e costituzione. mi spiace di non potervi raggiungere.
    ubaldo

  • Fa bene LeG di Brescia a dimostrare solidarietà ai giudici contro l’accanimento ventennale berlusconesco verso la loro indipendenza e incorruttibilità e quindi verso uno dei cardini essenziali della nostra vita democratica regolata dalla più bella Costituzione del mondo.
    E FA BENE ANCHE LEG DI MILANO A FARE,A MILANO,LA STESSA COSA.
    DOVREBBERO FARE ALTRETTANTO I CIRCOLI LEG DELLE ALTRE SEDI,CERCANDO DI COSTITUIRLE,O RICOSTITUIRLE (v.Palermo,dopo la scomparsa del solerte Avv.to Mangano),DOVE NON ESISTONO.

  • Concordo con la manifestazione, e concordo con Salvo che suggerisce di estendere l’iniziativa ad altre città. Non è possibile organizzarla anche qui a Roma ?
    Mentre Berlusconi ripete alla nausea che la Magistratura lo attacca in quanto politico, non capisco perché sono in pochi a ripetere ugualmente alla nausea che è lui che è sceso in campo per usare la politica contro la Magistratura.
    Si è fatto le leggi che gli servivano e ora vuole pure la Costituzione che fa comodo a lui.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>