I lunghi coltelli delle primarie

Mentre slitta la conferenza stampa di fine anno del premier da venerdì 21 a domenica 23 dicembre, dovuta allo stallo impresso dal Pdl sull’ approvazione del ddl Stabilità e la data del voto per le politiche viene fissata a domenica 24 febbraio, il Pd conferma per il 29 e 30 dicembre la consultazione delle primarie per il Parlamento. Primarie cui possono partecipare solo gli iscritti e coloro che hanno preso parte al voto del 25 novembre e del 2 dicembre per la scelta del leader. La selezione dei candidati, sia per i tempi strettissimi che per le aspirazioni personali di ciascuno, si sta rivelando una vera disfida. Tra deroghe, lotte tra “garantiti” e non, listini sicuri, scontri tra big e new entry e  tra bersaniani e renziani, la corsa alle parlamentarie rischia di lasciare sul campo morti e feriti. Da nord a sud, dal Trentino Alto Adige alla Sardegna, ecco la mappa geografica dei probabili “sommersi e salvati”. Poco di nuovo dunque sotto il cielo della politica: da che mondo è mondo, le ore e i giorni in cui si scelgono i candidati al parlamento sono i più dilanianti per ogni partito. Abbiamo pensato di farvi seguire giorno dopo giorno sul nostro sito la disfida locale delle primarie per il Parlamento. Aggiornamenti dell’ultim’ora: Renzi allontana espressamente la candidatura della Bindi dalla sua regione; la Puppato non si candida; L’ex Pd Alberto Tedesco, graziato dalla Giunta per il reato di associazione a delinquere, è ancora il dominus delle candidature baresi; a Pescara Marco Alessandrini, figlio di Emilio, il magistrato ucciso da Prima Linea, rinuncia a presentarsi perché inviso all’”apparato”.

Gli articoli del 19 dicembre:

Alto Adige: Ancora Bressa: mal di pancia nel Pd
Corriere del Trentino: Primarie: In corsa Froner e Filippi
Il Piccolo (Trieste): Parlamentarie del Pd, è caccia alla deroga
Corriere della Sera – Milano: Dopo le primarie parte il rimpasto
Corriere di Brescia: Pd, primi esclusi eccellenti
Corriere Veneto: Rubinato litiga col Pd e annuncia: “Non mi ricandido”
la Repubblica Torino: Il Pd alla “riffa” delle primarie In palio 14 posti
Corriere di Bologna: I sicuri e i delusi: chi c’è alle primarie
Corriere della Sera – Bergamo: Politiche, il Pd punta su Carnevali
Gazzetta di Mantova: Nel Pd torna l’ansia da primarie. Braccio di ferro tra i renziani
Gazzetta di Modena: Primarie del Pd Baruffi al fotofinish supera Muzzarelli
La Nuova Ferrara: Primarie Pd: Zappaterra no, Boldrini sì
la Repubblica – Firenze: Primarie, Manciulli, Giacomelli, Bonafé ipotecano un posto nel listino
la Repubblica – Genova: È battaglia per nove posti scommesse, rinunce e brividi
la Repubblica – Roma: Pd, primarie per il Parlamento ora scatta il “gioco delle coppie”
la Repubblica – Bari: Primarie, Emiliano in campo ma è il fratello
la Repubblica – Palermo: In Sicilia primarie il 30, le new entry contro i big
la Nuova Sardegna: Domenica 30 dicembre le primarie Pd in Sardegna

Gli articoli del 21 dicembre:
la Repubblica – Milano: Il centrosinistra in fibrillazione per la bagarre delle candidature
la Repubblica – Bologna:
Primarie, ecco il gioco delle coppie Pd. Donini: portiamo le donne in parlamento
la Repubblica – Firenze: Primarie, troppe firme da trovare
la Repubblica – Torino: Primarie, le sfide dell’ultima ora
la Provincia Pavese: Pd, quattro donne per il Parlamento
il Mattino di Padova: Primarie Pd, pioggia di deroghe dai sindaci
Il Centro: «Primarie negate a chi non è uomo d’apparato»
la Repubblica – Bari: Primarie, febbre da deroga nel Pd e oggi Sel sceglie i suoi candidati
La Nuova Sardegna: Poche deroghe, anche i big alle primarie

 


 

 


2 commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>