Zagrebelsky a Modena: l’impegno di LeG

Gustavo Zagrebelsky

Domenica 19 settembre, in occasione del suo intervento al Festival della filosofia di Modena, il Presidente onorario di LeG ha incontrato soci e amici a pranzo al Ristorante Esté. L’occasione, anche quella di avviare l’apertura del circolo di Modena, che con Bologna, Ravenna, Ferrara e Parma (in gestazione) completerà la mappatura attuale dell’Emilia Romagna.
Molti i giovani di Modena che avevano conosciuto LeG lo scorso luglio nella mobilitazione della legge contro il bavaglio, ma erano presenti anche soci di Bologna, Ravenna, Carpi e Milano.
Gustavo Zagrebelsky ha parlato di Libertà e Giustizia e dell’impatto che un’ associazione come la nostra, pur con le sue forze limitate, riesca comunque ad avere nel panorama politico italiano. E proprio riferendosi all’urgenza del momento, la necessità di cambiare l’attuale legge elettorale, ha rivendicato la primogenitura della campagna “Mai più alle urne con questa legge”, lanciata già nel giugno scorso, sfociata poi nella mobilitazione “Ridateci la nostra democrazia” contro il Porcellum, che ha già raccolto oltre 100.000 firme.
Ha poi introdotto il prossimo appuntamento di LeG a Firenze (15/16/17 ottobre) “Società e Stato nell’era del Berlusconismo”, chiedendo contributi anche ai presenti per la sua relazione nella ricerca di parole, espressioni, modi di dire usati in maniera difforme, a volte persino contraria al loro significato, peraltro già presente sul nostro sito (Lessico del populismo e della volgarità). Espressioni come: Mettere/non mettere le mani nelle tasche degli italiani, Clandestino, Padroni in casa nostra, Partito dell’amore, spesso usate in modo propagandistico da Berlusconi e dai suoi epigoni che invece di unire la società, la spaccano.
Dopo una breve discussione sulle possibili prossime iniziative del circolo di Modena, si è augurato anche una più stretta collaborazione tra i vari circoli dell’Emilia-Romagna.
Infine, l’annuncio da parte dei soci di Ravenna, del primo “Cantone Animato” in città (sabato 25 settembre 2010 alle ore 17, piazza del Popolo) sul tema della giustizia.

*Coordinatore del circolo di Bologna – consiglio di direzione LeG

1 commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>