Una moderna democrazia europea – l’Italia e la sfida delle riforme costituzionali

Lunedì 14 luglio a Roma, si sono riunite 14 associazioni per presentare un documento comune sulle riforme istituzionali. La relazione, elaborata dopo una serie di incontri, contiene un insieme di proposte ma anche di “paletti” che facciano da argine a stravolgimenti costituzionali.
Dopo la presentazione della proposta a cura di Franco Bassanini, sono seguiti interventi su “La forma di governo” con l’introduzione di Leopoldo Elia e il contributo di numerosi costituzionalisti tra cui Valerio Onida e Andrea Manzella, su “Le riforme elettorali” presentate da Roberto Gualtieri e infine “Le posizioni dei leader politici” in cui si sono confrontati rappresentanti dei vari partiti.
Le associazioni che hanno lavorato al documento sono: Astrid, Crs, Fondazione Basso, Fondazione Italiaeuropei, Fondazione Liberal, Glocus, Istituto Sturzo, Libertà e Giustizia, Mezzogiorno Europa, Officina 2007, Persona Comunità Democrazia, Quarta fase, Socialismo 2000, Società Aperta.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>