Le scuole a Perugia 2013-2014

 “Cittadinanza e Costituzione”

Alla luce delle direttive ministeriali (art.1 della legge del 30 ottobre 2008, n. 169), in continuità con l’esperienza dell’anno scolastico 2012-2013,
il Circolo di Libertà e Giustizia di Perugia

offre per l’anno scolastico 2013 – 2014  la propria collaborazione alle scuole medie superiori di Perugia per un’attività di studio – ricerca  di lavorare sul tema: “Cittadinanza e Costituzione”

A tal fine mette a disposizione il contributo di esperti del diritto e delle istituzioni per gli interventi di seguito elencati:
1. I Diritti Sociali come diritti fondamentali, in Italia ( Costituzione) e in Europa ( Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea e Convenzione Europea dei diritti dell’uomo).
2. Il lavoro sia come fondamento della Repubblica sia come diritto. La “ Costituzione economica” di fronte alla crisi. Diritto alla salute, consenso informato, testamento biologico.
3. Il principio di Eguaglianza in senso formale e in senso sostanziale. Il dovere di solidarietà. Stato giuridico del non cittadino tra ordinamento italiano e ordinamento europeo. La parità di genere.
4. Il rapporto tra Stato e Chiesa cattolica. Libertà religiosa e principio di laicità dello Stato.
5. Il principio di legalità. Il modello costituzionale di Giustizia e Magistratura. Il funzionamento del sistema giudiziario e la tutela dei diritti delle persone.
6. Principi e valori costituzionali in materia di istruzione ( diritto allo studio e rapporti tra scuola statale e non statale), cultura, ricerca, paesaggio, patrimonio storico-artistico.
7. Politica e partecipazione. I partiti politici come strumento di partecipazione: democraticità in terna e funzionamento della politica. Altri istituti di partecipazione: il referendum. Partecipazione e sistemi elettorali.
8. Separazione ed equilibrio tra poteri e forma di governo ( rapporti tra Parlamento. Governo e Presidente della Repubblica). La forma di governo parlamentare nella Costituzione e le proposte di riforma.
9. Il decentramento del potere tra Stato centrale, Regioni ed Enti locali.
10. Le garanzie della Costituzione: ruolo della Corte Costituzionale e del procedimento dell’art. 138 per modificare la Costituzione.
Per la realizzazione della proposta ogni scuola indicherà un docente referente, che comunicherà, tramite la scheda allegata, le proprie richieste.
Si può scegliere tra uno o più dei temi proposti, tenendo conto che gli incontri si svilupperanno di mattina nell’arco di due ore e per non più di tre classi per incontro, nel periodo novembre-marzo.
In linea di massima l’incontro avrà la seguente scansione:
a) il relatore affronterà il tema;
b) gli studenti porranno quesiti, richieste di chiarimento o approfondimento;
c) il relatore affronterà, in maniera interattiva, la sintesi dell’intervento.
A conclusione si realizzerà un incontro pubblico di mattina, tra la fine di marzo e l’inizio di aprile, tra tutte le scuole partecipanti all’iniziativa.

Si invitano i D.S. a favorire la partecipazione all’iniziativa proposta.
Le Scuole e i Docenti interessati possono contattare la prof.ssa Rosalia Sollevanti (sollevanti@yahoo.it) per adesione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>