Italiani all’estero, il nucleare: il voto è valido

Molti italiani residenti all’estero si stanno rivolgendo alla nostra associazione per sapere che cosa ne sarà del voto da loro espresso sul quesito sul nucleare proposto prima che il governo tentasse di truccare le carte. Noi riteniamo che la formula usata dalla maggioranza di governo abbia modificato soltanto la forma esteriore del tema ma non la sostanza (giudizio del resto condiviso implicitamente anche dalla Cassazione). La volontà dell’elettore sul futuro del nucleare in Italia è dunque chiaramente espressa sulla scheda già compilata e nel conto conclusivo non si potrà non tenerne conto.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>