P2, 30 anni dopo: maggio 1981 – maggio 2011

12 maggio 2011
09:30 - 19:00

Città: Parma
Luogo: Sala Teatro 2

Programma:
Mattina
Moderatore: Maurizio Chierici
9.30 – Piano di Rinascita democratica di Licio Gelli e lista nomi degli aderenti
Lettura degli attori Giancarlo Ilari e Angelo Romagnoli

10.00 – Giuliano Turone, magistrato “Come abbiamo scoperto la P2
Raffaele Fiengo, giornalista “P2: Corriere della Sera, Rizzoli e le mani sull’informazione italiana
Claudio Nunziata, magistrato “La P2 e le stragi

12.00 Dibattito

Pomeriggio
Moderatori: Eugenio Caggiati, Andrea Calzolari
15.30 Sandra Bonsanti, presidente Libertà e Giustizia “Radici ed eredità della P2
Giampaolo Mora, segretario della Commissione P2 “La guida di Tina Anselmi nella ricerca della commissione
Sergio Flamigni, membro della Commissione e storico della P2 “P2, una rete internazionale
Antonio Padellaro, direttore de “il Fatto Quotidiano” “Dalla P2 alla P3

17.45 Dibattito

Conclusioni di Mario Lavagetto

Organizzato da Associazione Remo Gaibazzi e Associazione culturale Il Borgo, con la collaborazione di Libera Cittadinanza, Fondazione Teatro Due, Libertà e  Giustizia, Associazione La Ginestra, con il patrocinio di provincia di Parma, Università degli Studi di Parma.

Trenta anni fa, esattamente il 20 maggio 1981, venivano pubblicati per la prima volta gli elenchi degli affiliati alla P2. Giuliano Turone, giudice istruttore a Milano, ed il procuratore Gherardo Colombo scoprirono l’elenco mentre indagavano sul finto rapimento di Michele Sindona ed incontrarono il nome di Licio Gelli, coinvolto nelle estorsioni del banchiere della mafia. Nella valigia di una segretaria del venerabile maestro ecco la lista che sconvolse la grande politica, giornali, televisioni, forze armate, servizi segreti e la stessa massoneria. A trenta anni da quell’evento Parma ospiterà domani un convegno con i protagonisti di quella stagione. ‘P2, 30 anni dopo’ è il titolo della giornata di studio, organizzata dall’associazione Remo Gaibazzi e dall’associazione culturale Il Borgo, e a parlare saranno coloro che quella vicenda la studiarono e la resero pubblica come lo stesso magistrato milanese Giuliano Turone, il giornalista del Correre della Sera Raffaele Fiengo ma anche il magistrato Claudio Nunziata, la presidente nazionale di Libertà e Giustizia Sandra Bonsanti ed i membri della commissione parlamentare d’inchiesta Giampaolo Mora e Sergio Flamigni. Al convegno parteciperanno anche i giornalisti Maurizio Chierici ed il direttore de Il Fatto quotidiano Antonio Padellaro.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>