Il dolore non ha colore

Finalmente il Parlamento, all’unanimità e superando barriere e steccati di parte, ha approvato la legge che regolamenta l’accesso alle cure palliative ed alle terapie del dolore, affermando così in questa occasione il primato della dignità della persona.E’ stato soprattutto importante il contributo dato al miglioramento del testo in Commissione affari sociali della Camera dai partiti di opposizione che hanno fortemente voluto questa legge, sospendendo poi in aula, per l’occasione, anche le forme di ostruzionismo decise in occasione della trasformazione in legge del DL “salvaliste”.Continua a leggere

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>