Fin di vita, LeG Val di Cornia per il testamento biologico

Il Circolo Val di Cornia ha promosso una petizione popolare con raccolta di firme per istituire nei comuni della ValdiCornia in Toscana, il Registro dei Testamenti Biologici, come sta accadendo in varie città d’Italia seguendo percorsi simili. Abbiamo già raccolto 220 firme a Piombino Sabato 30/10 e siamo impegnati per il 14 Novembre a completare la prima fase di raccolta di firme a Piombino (obiettivo almeno 500 firme) e San Vincenzo (obiettivo 150) per sostenere una Delibera da approvare nei Consigli Comunali entro il mese di Novembre (al più tardi entro il 15 dicembre). Tale delibera dovrebbe istituire il Registro che raccoglie le Dichiarazioni anticipate di trattamento sanitario che ogni cittadino potrà redarre qualora volesse manifestare le proprie volontà sul fine vita e sui trattamenti sanitari che intendesse accettare in caso di incapacità di intendere e volere. La seconda fase della Campagna che il Circolo vorrebbe infatti promuovere consisterebbe, una volta istituito il Registro, nell’informare sui diritti previsti dagli articoli 32 e 13 della Costituzione, proprio in materia di autodeterminazione della persona e su tale inviolabilità, anche nel momento si dovesse arrivare ad una legge proibizionista ( che in pratica affosserebbe lo stesso principio del testamento biologico) da parte della Camera dei Deputati, dopo l’approvazione del Senato.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>