Ha vinto il No, la Costituzione è salva

Il No trionfa. Ha votato il 53 per cento degli italiani e di questi il 61,7 per cento ha scelto di dire No alla riforma della Costituzione voluta dalla Cdl. Grande soddisfazione al Comitato Salviamo la Costituzione. “Ha vinto la Carta costituzionale di tutti gli italiani, una Costituzione viva, liberale, che ha garantito libertà, giustizia, pace. Pensare che una carta costituzionale dopo 60 anni sia vecchia, è un pensiero meschino”, dice con gioia Oscar Luigi Scalfaro che ha presieduto il comitato per il No. “Non sono vincitore di uno schieramento o, peggio, di una battaglia – precisa il presidente emerito della Repubblica – Per questo risultato ha lavorato un gruppo di persone, in rappresentanza di partiti, sindacati, associazioni laiche. Questo risultato conferma che la Costituzione è viva e vitale ed è ancora di tutti gli italiani”.
“La mia – continua Scalfaro – è la gioia di chi ha avuto l’onore di difendere la Carta costituzionale. E’ un onore raro. Ho detto fin dall’inizio che in questa avventura c’era un risultato sicuro: la vittoria di aver fatto questo lavoro, per due anni, nel silenzio più assoluto di stampa e televisioni, tra difficoltà enormi, sostenuti però dai cittadini”.
Straordinario anche il risultato di affluenza. “Dice – commenta Scalfaro – che il popolo italiano ha voluto difendere la Costituzione. La data del referendum non era stata scelta affettuosamente nei nostri confronti. Questo referendum non aveva bisogno del quorum, eppure la maggioranza degli italiani si è recata alle urne.

E tra questi, oltre il 60 per cento ha votato No. Quel che è certo è che ora il tavolo su cui ci si può incontrare è pulitissimo, sgombero, non è rimasto nulla di questa riforma, come se neppure ci fosse mai stata”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>