Stefano Rodotà

Contro i ladri di democrazia, no al Parlamento dei nominati e all’uomo solo al comando

Le controriforme dell'Italicum e del Senato, concordate dal governo con Berlusconi consentono a un pugno di capi-partito di continuare a nominarsi i deputati, aboliscono l'elezione dei senatori ed espropriano i cittadini dei referendum e delle leggi di iniziativa popolare. Chiediamo…

Da quel treno per Modena

Sul Regionale Veloce Milano Centrale-Bologna Centrale, salgo a Lodi per andare a Modena, per ascoltare i professori; i professoroni, come vengono chiamati con un filo di sarcasmo e per manifestare per un'Italia che vorrebbe essere un po' meno libera di…