Diventa Socio
Repubblica.it

Sentenza Mediaset, la riconoscenza e la vergogna

2 agosto 2013
Carmine Saviano

L’analisi di Libertà e Giustizia. Riconoscenza: per i giudici della Corte che non si sono fatti condizionare “dal mantra della mancanza di alternativa rispetto alla anomala maggioranza che oggi governa il Paese”. E vergogna: perché l’Italia ha eletto, per anni, un “uomo indegno delle prestigiose cariche pubbliche che ha a lungo ricoperto”. Inizia da questi [...]

Corriere della Sera

Cavaliere incandidabile. E il Senato voterà sulla sua espulsione

2 agosto 2013
Luigi Ferrarella

MILANO – E adesso, dopo che la Cassazione gli ha confermato per la prima volta una sentenza definitiva di condanna e gli ha inflitto 4 anni per frode fiscale, che succede a Silvio Berlusconi?
Incandidabile
Intanto succede che alle prossime elezioni, in qualunque data si tengano presto o tardi, il capo del Pdl non potrà candidarsi: l’articolo [...]

La sentenza della Cassazione

Questo è il solo governo IMpossibile

1 agosto 2013
cassazione

Di fronte alla decisione definitiva della Corte di Cassazione, che ha condannato Silvio Berlusconi a quattro anni di reclusione per frode fiscale, il primo pensiero è di riconoscenza per i giudici che non si sono fatti condizionare dalle enormi pressioni giunte da ogni parte, accomunate a destra e a sinistra dal mantra della mancanza di alternativa rispetto alla anomala maggioranza che oggi governa il paese. Leggi l’articolo di Luigi Ferrarella sul Corriere. E quello di Carmine Saviano sul blog di Repubblica.

il Manifesto

Ogni giorno che passa è perso

19 luglio 2013
Marco Revelli

Questi mesi sono stati una gigantesca palestra di anestetizzazione morale di fronte ai vizi privati e pubblici. Sono stati «sdoganati» comportamenti che scardinano il lavoro pedagogico di generazioni. E’ stato autorevolmente autorizzato l’inaccettabile per qualunque comunità civile, come se l’appartenere al circolo magico del potere permettesse tutto.

La crisi del Pd

Pd: la tattica della dilazione

15 luglio 2013

Un congresso finto servirebbe a poco. Bisogna ripartire con buone idee e un buon leader. Altrimenti, la crisi sarebbe inarrestabile. Con effetti pesanti non solo a sinistra, ma anche per la nostra democrazia.

la Repubblica

Un finale da Caimano

10 luglio 2013
Massimo Giannini

La Cassazione fissa al 30 luglio l’udienza per il processo Mediaset. Per evitare che cada in prescrizione, come d’altronde ha fatto per tutti i cittadini italiani. Ma i fedeli di B. si scatenano e paralizzano il Parlamento per un giorno con il beneplacito del Pd.

LeG Roma

Il nodo dell’ineleggibilità

8 luglio 2013
Massimo Marnetto

Questa settimana il nodo dell’ineleggibilità arriverà al pettine. Chiediamo ai parlamentari di PD M5S e Sel di ripristinare la legalità e dichiarare ineleggibile Berlusconi. Chiediamo di chiudere la lunga stagione di ipocrisia e di “appoggio esterno” al berlusconismo, che ha fortemente minato la libertà e il pluralismo dei media.

La sentenza

La legge è uguale per tutti

24 giugno 2013

La legge è uguale per tutti. È questo il significato semplice e universale che sintetizza il giudizio della Corte di Milano. A testa alta passiamo davanti a quel tribunale che onora sulla facciata i due martiri della guerra alla mafia. A testa alta nel mondo. Ascolta l’intervista di Sandra Bonsanti a Radio Fujiko e leggi “Quel Palasharp incubo del Foglio”.

Corriere della Sera

Ciak, si gira «La grande ipocrisia»

24 giugno 2013
Luigi Ferrarella

E allora, sia risparmiato almeno il cinema delle sentenze «decisive» gabbate per finte bussole dell’agire politico: al cinema vero, in luogo de «La grande bellezza», novelli Sorrentino e Servillo in erba stanno già crescendo per girare tra qualche anno, come spaccato di questa stagione, «La grande ipocrisia».

la Repubblica

La Consulta boccia Berlusconi

20 giugno 2013
Liana Milella

La Corte: no al legittimo impedimento, sulla condanna nel processo Mediaset ora deciderà la Cassazione. Le minacce del Pdl.