Silvio Berlusconi

La tela strappata

Ma, francamente, era possibile aspettarsi un atteggiamento diverso da un uomo che ha sempre scambiato la stabilità con l’impunità e che è sempre stato disposto a rovesciare ogni tavolo, giocando, senza pudore, al “tanto peggio tanto meglio”? Il governo di…

L’eversione bianca

Bisogna fermarlo, subito. Tutte le forze che si riconoscono nella Costituzione devono dire basta, difendere i fondamentali della Repubblica, respingere l’estorsione politica, sconfiggere questa anomalia nel parlamento, nella pubblica opinione, nel voto. In Occidente non c’è spazio per questo sovvertimento…

La linea della fermezza

E, al punto in cui siamo arrivati, oggi quel che rimane della dignità delle istituzioni va difeso con la stessa fermezza di allora. Cedere, sotto qualsiasi forma e con qualsiasi espediente, al ricatto berlusconiano significherebbe la fine dello stato di…

A proposito di decadenza del parlamentare e della – presunta – legittimazione della Giunta delle elezioni a sollevare questione di legittimità costituzionale

La cosiddetta legge Severino (d.lgs. 31 dicembre 2012, n. 235) sarebbe incostituzionale e la Giunta per le elezioni del Senato dovrebbe sospendere la decisione sulla decadenza da parlamentare di Silvio Berlusconi per far pronunciare la Corte costituzionale. Questa la proposta…

L’AMACA

Chi poteva mai prevedere il pazzesco dibattito in corso sull' “agibilità politica” di un condannato per frode fiscale? Come dice Zagrebelsky, sugli interessi politici può esserci mediazione, sui principi ultimi no. Mentre il Ministro Quagliariello, alla festa nazionale democratica di…