Diventa Socio

La sconfitta del bipartitismo

10 giugno 2009

IL REFERENDUM E LA COSTITUZIONE // ELEZIONI, LA GEOGRAFIA DEI DELUSI // Con inattesa tempestività, gli effetti del voto hanno già cominciato a farsi sentire nel Pdl: Bossi impone a Berlusconi una brusca sterzata sul referendum, e Fini se ne risente pubblicamente. Dunque non è una mania da inguaribili antipatizzanti profetizzare difficoltà per la maggioranza [...]

Elezioni, la geografia dei delusi

10 giugno 2009
Giunio Luzzatto

LA TABELLA // Se dopo un confronto elettorale si considerano solo le percentuali e non i valori assoluti dei voti, la lettura dei risultati può essere fuorviante. Quando il numero di votanti è molto variato ciò deforma le situazioni, e può determinare commenti del tutto errati. Ecco alcune note a margine delle europee e una [...]

Dopo le elezioni, verso il referendum: incontro a Milano

8 giugno 2009
con Bassanini, Bonsanti, Draghi e Onida

h

r

e

f

=

h

t

t

p

:

/

/

w

w

w

.

l

i

b

e

r

taegiustizia.it/primopiano/pp_leggi_articolo.php?id=2741&id_titoli_primo_piano=1″>M.Pirani: Referendum, l’astensione è la sola via di salvezza // Per commentare gli esiti delle elezioni europee e provinciali, LeG invita amici e soci a Milano (Auditorium San Carlo, corso Matteotti, 14), all’incontro dibattito di lunedì 8, alle 18, con Franco Bassanini, costituzionalista e presidente Astrid, Valerio Onida, costituzionalista e presidente emerito della Corte costituzionale, [...]

Berlusconi e il plebiscito mancatoGli italiani lo hanno fermato

8 giugno 2009

Naturalmente bisognerà ragionarci meglio. Bisognerà vedere il voto amministrativo, soppesare le preferenze, andare oltre le percentuali ed osservare le cifre assolute per valutare la ripartizione delle astensioni. Però in queste elezioni, per volontà soprattutto del capo del governo, i risultati si rapportano non ai dati delle consultazioni precedenti, ma alle aspettative determinate dai sondaggi. E [...]

Appello al voto

28 maggio 2009

“E segavano i rami sui quali stavano seduti, gridandosi l’un l’altro le loro esperienze per segare con più vigore. E crollarono nell’abisso. E quelli che li guardavano scossero la testa e continuarono a segare con forza”.
Un mio amico preoccupato per la nostra democrazia mi porge la citazione nel Transatlantico oggi deserto. Un foglietto che lui [...]

Se i sondini hanno più diritti dei malati

27 maggio 2009
LeG Brescia

Lunedì 25 maggio nell’auditorium della scuola media Bettinzoli a Brescia circa 400 persone hanno partecipato all’incontro pubblico organizzato dal circolo LeG di Brescia sul tema “A chi appartiene la tua via?”. Relatori Paolo Flores d’Arcais e Beppino Englaro
Il direttore di MicroMega ha fin da subito sottolineato come in un Paese normale la domanda che dà [...]

Dall’aula “sorda e grigia”al Parlamento “inutile e dannoso”

22 maggio 2009

Il discorso di Mussolini alla Camera del 3 gennaio 1925 // Il 30 maggio del 1924, Matteotti parla alla Camera: un discorso che gli costerà la morte.Non è un paragone, ma c’è una inquietante assonanza, un parallelismo tra il discorso ducesco del 16 novembre 1922 e quello in Confidustria, ieri 22 maggio, di un altro [...]

Franceschini: così parlo agli elettori delusi

19 maggio 2009
a cura di Patrizia Rettori

Molti applausi e un momento di contestazione, non a caso quando si è parlato di laicità e di referendum, per Dario Franceschini, che lunedì 18 maggio ha incontrato a Milano i soci di Libertà a Giustizia. Intervistato dal presidente di LeG, Sandra Bonsanti e dalla platea il segretario del Pd ha toccato tutti i temi [...]

Frattini, un ministro in fuga dall’Europa

18 maggio 2009

Ma che vuole il ministro degli Esteri Franco Frattini quando tenta, con dichiarazioni grottesche, di cavarsi dal gravissimo isolamento nella Unione europea e nel mondo sulle politiche per l’immigrazione? Dunque, vediamo: 1) si lamenta che l’Europa non dà una mano all’Italia; 2) denuncia anzi che “le istituzioni europee hanno fatto finora meno di quanto avrebbero [...]

35 anni fa il divorzio:una battaglia di civiltà

13 maggio 2009

Trentacinque anni fa, in queste ore, lo spoglio delle schede referendarie dava un annuncio straordinario: era salva la legge che già da tre anni e mezzo consentiva alle coppie in crisi di liberarsi del fardello di un matrimonio fallito, e che la Dc (soprattutto Amintore Fanfani, che sulla partita si giocò presidenza del Consiglio e [...]