Costituzione

Costituzione, gli appelli non bastano più

Costituzione, gli appelli non bastano più

Le dichiarazioni di Gustavo Zagrebelsky  (pubblicate in questo sito) sono inequivocabili. Acquistano valore ulteriore se lette il giorno dopo che il Senato – con il voto di 179 avventurieri (solo così possono essere chiamati, se riteniamo di essere cittadini italiani che…
Lo spirito incostituente

Lo spirito incostituente

Il vicepresidente della Lombardia, arrestato ieri per corruzione, è stato davvero sfortunato. La magistratura è intervenuta, purtroppo per lui, prima che il nuovo Senato dei consiglieri regionali diventasse realtà. Perché tra i tanti obbrobri che il governo del “fare” vorrebbe…
Napolitano e Verdini: non ci fate paura

Napolitano e Verdini: non ci fate paura

Manca poco, oramai, al voto decisivo sullo sgorbio costituzionale che il governo chiama “riforma” della Costituzione del ’48. Il ministro Boschi, modestamente, ha messo le mani avanti affermando che “Il padre della riforma è Giorgio Napolitano”. E già si annuncia…
Perché non va questa riforma costituzionale

Perché non va questa riforma costituzionale

Non è facile parlare di riforme senza essere ripetitivi, da troppo tempo ne discutiamo. Tuttavia è ancora utile ribadire le osservazioni critiche: il testo della legge costituzionale non è definitivamente stabilito e ai gravi punti di disaccordo ne corrispondono altri…