Le scuole a Pescara a.s. 2013-2014

Progetto Costituzione e legalità

Il Circolo LeG di Pescara inaugura oggi, lunedi 16 dicembre, l’avvio di un importante progetto dal titolo “Costituzione e legalità”, organizzato con il contributo dell’ Associazione Nazionale Partigiani d’Italia (A.N.P.I. Comitato provinciale Pescara – “Ettore Troilo”), dell’ Associazione Mazziniana Italiana (A.M.I. Sezione di Pescara “Federico Galli – Gianni Merciaro”) e reso possibile anche per l’apporto di Fondazione Pescarabruzzo, Comune di Caramanico Terme e Gestione Trasporti Metropolitani.

Si tratta di una serie di 5 incontri-dibattito con e degli studenti di Istituti secondari di II grado e in particolare: l’ ITCG “Aterno-Manthonè” , il Liceo “G. Marconi”, l’Istituto Tecnico “Tito Acerbo”, l’I.I.S. “Di Marzio-Michetti”, il Liceo classico “G. D’Annunzio” di Pescara e il Liceo scientifico “C. D’Ascanio” di Montesilvano.
Il primo incontro-dibattito sarà sul tema STORIA. Nei successivi incontri i temi affrontati saranno quelli della COSTITUZIONE, LAVORO, GIUSTIZIA, RESISTENZA, EUROPA.

Leggi il programma completo

Guarda la pagina Facebook dedicata al progetto

Leggi la relazione dell’ incontro sul tema COSTITUZIONE

Leggi la relazione dell’incontro sul tema GIUSTIZIA

Leggi la relazione dell’incontro sul tema RESISTENZA

Leggi la relazione dell’incontro sul tema EUROPA

Leggi la relazione FINALE

Bartolomeo Camiscioni, coordinatore LeG circolo Pescara-Abruzzo al termine del progetto scrive: l’obiettivo posto è stato raggiunto. La dozzina di studenti in tavola rotonda al CIRCUS, sabato mattina 5 aprile, e gli oltre quattrocento colleghi in platea ad ascoltare e applaudire, lo testimoniano. E’ stata un’esperienza lunga quattro mesi in cui ho potuto osservare centinaia di giovani; donne e uomini, nel loro “habitat”, la scuola. La conclusione che ne ho ricavato è che la generazione che entra nella vita piena è “bella”, nell’estensione più ampia del termine. Ringrazio le giovani donne e i giovani uomini perché mi permettono una visione ottimistica del futuro. Faccio voti affinché la “bellezza” non sia corrotta dal vivere.
Ringrazio gli insegnanti, tutti, partecipanti e non al progetto, per il loro lavoro quotidiano che ha l’obiettivo di costruire e mantenere la “bellezza”.
Faccio voti affinché la istituzione scolastica riconosca e renda più agevole il raggiungimento dell’obiettivo degli insegnanti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>