Consiglio di Direzione

bortolone

Maria Rosaria Bortolone – Consigliere

 Nata a Buccino (Sa) nel 1945, laureata in Lettere, sposata con tre figli. Docente di lettere a Castellammare di Stabia, impegnata nella sperimentazione didattica e nella militanza politica e sindacale. In seguito al concorso a preside, é stata dirigente scolastica a Prato e a Firenze dedicandosi particolarmente ai temi del rapporto scuola territorio, della disabilità, dell’intercultura, del rapporto scuola-ospedale. Presidente del Coordinamento antimafia di Firenze, aderente a Libera, impegnata sui temi della formazione in materia di educazione alla democrazia e alla legalità.

foto Donatella espostiDonatella Esposti – Consigliere

Sono nata a Bergamo, ho insegnato Educazione artistica nella scuola media. Sono stata coordinatrice regionale delle attività di Educazione degli adulti per Auser Lombardia. Mi sono impegnata nel movimento per la pace e per la difesa della democrazia, ultimamente nel Comitato del NO di Bergamo. Ritengo indispensabile, come mai è avvenuto negli ultimi cinquant’anni, un impegno prioritario, diretto e continuo per la salvaguardia della democrazia e della Costituzione, che di essa è garante: per questo ho scelto di impegnarmi in Libertà e Giustizia.

greta gattazzo

Greta Gattazzo – Consigliere

Nata a Arzignano (VI)  nel 1977, si laurea in lettere all’Università di Padova, specializzandosi poi in storia dell’arte. Dopo alcune esperienze lavorative nei musei di Bassano del Grappa, Padova e Venezia, dal 2008 è docente di lettere nella scuola secondaria di primo grado e negli istituti di secondo grado. In Libertà e Giustizia dal 2016, subentra a Lucia Papa nel coordinamento del circolo di Treviso

rossella

Rossella Guadagnini – Consigliere

Giornalista e blogger, si occupa di hard news con particolare interesse ai temi di politica, giustizia e questioni istituzionali; segue vicende di stragismo, mafia e terrorismo; attenta ai temi culturali e sociali, specie quelli riguardanti le donne. Nata a Roma, dopo gli studi classici si laurea in Lettere e Filosofia all’Università la Sapienza; italianista di formazione, ha un master in linguistica conseguito all’Università di Urbino e in filosofia estetica all’Università di Roma Tor Vergata. Professionista dal ’90, lavora per AdnKronos dall’88; collabora con la Repubblica dal 2004 al 2008 (in interni e cronaca nazionale); dall’11 con MicroMega e ha un blog sulla pagina online della rivista; nel ’14 riceve il premio Borsellino-Agende Rosse per l’impegno contro la mafia; nel ’15 collabora con Il Fatto Quotidiano per le pagine culturali del Lunedì. Dal ’14 al ’17 nel direttivo del Premio Letterario Viareggio-Rèpaci come ufficio stampa e per la comunicazione e promozione degli autori. Nell’11 entra nell’associazione Libertà e Giustizia, dal ’14 ne cura il sito web e dal ’21 è componente del Consiglio di Direzione.

Stefano foto

Stefano Innocenti – Consigliere

Nato a Pisa nel 1954 mi sono trasferito a Milano, dove tuttora risiedo, nell’84. Ho iniziato la mia carriera nell’industria dell’Information Technology prima in Olivetti dove sono rimasto per circa venti anni e successivamente in altre multinazionali europee e statunitensi con funzioni manageriali nell’area marketing. Vissuto professionalmente in un’industria tra le più competitive e molto segnata dalla cultura neoliberista ho sentito, citando Calamandrei, “un sussulto morale anzitutto contro la nostra cieca e dissennata assenza” e la voglia di riscoprire il senso di responsabilità di cittadino consapevole. Ho aderito a LeG non solo per le sue battaglie, ma anche e forse soprattutto per cercare un luogo dove sentirsi cittadini delle idee, non legati all’orizzonte del proprio villaggio.

pappalardoAndrea Pappalardo – Consigliere

Nato nel 1977, originario di Napoli, a Ginevra dal 2007, avvocato abilitato in Italia e Svizzera, con specializzazione post-laurea in diritto dell’Unione Europea e dei Trasporti, esercita la professione forense dopo anni di direzione degli affari legali di una multinazionale nel settore marittimo. Promotore e animatore negli anni di numerose iniziative istituzionali, sociali e culturali, tra cui la fondazione – insieme ad Alessio Caprari – del Circolo di Ginevra di Libertà e Giustizia nel 2014. Amante del mare, della socialità e della comunicazione, organizza regolarmente incontri di formazione ed informazione su cause di impegno civile e temi giuridici, con taglio principalmente transnazionale.