Altro giro , signori , altro libro. Altra tappa.

Laddove si gioca gratis, si vince forse, l’arbitro è scorretto, i punteggi ingiusti, il divertimento assicurato (?).

Moderatore: daniloalbini

Regole del forum
Le finalità di questo forum sono quelle di LeG.
La regola prima è quella sottoscritta con l'iscrizione allo stesso, le successive sono date dal civismo dei partecipanti stessi.
Le caratteristiche dell' intervento sono fissate dal moderatore di turno che, nel mio caso, sono:
fatevi leggere anche dal primo che capita qui per sbaglio, non citate troppo gli altri citate il vostro pensiero, rispettate i temi, non aprite cartelle doppie, poche arlecchinate grafiche ed ogni tanto ridete. Chiamasi fruibilità per tutti, scriventi e lettori.

Re: Altro giro , signori , altro libro. Altra tappa.

Messaggioda paolo mit » 18/04/2011, 16:18

Ricapitolando:
- l'indizio è geografico quindi o si parla di nord (rispetto a Roma) o si parla di est (Treviso e ancor di più Venezia). L'idea di un Est lontano mi viene dalle parole "non è uomo di mondo" che interpreto sia come estraneo a questo mondo che lontano da questo mondo.
- nell'Est ante polvere da sparo (ma lì è stata scoperta prima) ci sono (forse) i racconti delle "Mille e una notte" oppure una certa saga riguardante divinità indiane (Rama) tra cui un mostro chiamato Kumbakarna (se ricordo bene)
- Simbad lo escludo perchè è marinaio
- le altre novelle le devo verificare, ma non credo di aver centrato il bersaglio
- prima dell'est sono andato al nord verificando il ciclo carolingio, il ciclo bretone, gli dei del Walhalla e, già che c'ero, Pinocchio (perchè no ^_^)
- ho volutamente omesso Il signore degli anelli
In ogni caso di tutto quanto sopra c'è traccia in pellicola (tranne Rama e suo fratello che controllo ma senza troppe illusioni).
Inizio a mettere gli spillini nella bambola :evil: ?
paolomit (roma)
Avatar utente
paolo mit
 
Messaggi: 282
Iscritto il: 03/03/2011, 20:35

Re: Altro giro , signori , altro libro. Altra tappa.

Messaggioda Guido Maselli » 18/04/2011, 17:23

Lo so non è facile ma ti stai avvicinando. Però sento pungere e mi secca. Allora Totò che disse in una celebre battuta: "sono un uomo di mondo ho fatto il militare a...."
Dove ci sono i puntini c'è l'indizio. Attenzione però non è diretto, serve un'associazione.
Giacqui con due signore: Vittoria e Sconfitta. Entrambe fingevano.
Avatar utente
Guido Maselli
 
Messaggi: 607
Iscritto il: 07/06/2010, 23:01

Re: Altro giro , signori , altro libro. Altra tappa.

Messaggioda paolo mit » 18/04/2011, 22:08

TROVATO !!!
Sei stato geniale, ma ho infilato ugualmente tutti gli spillini nella bambola d'argilla con un colpo solo :mrgreen: . Senza cattiveria 8-) , solo per vendetta :twisted: .

p.s.: incredibile come fin dall'inizio mi sia venuto in mente di impastare una "bambola" :shock: . Forse un giorno ti racconto una cosa.
paolomit (roma)
Avatar utente
paolo mit
 
Messaggi: 282
Iscritto il: 03/03/2011, 20:35

Re: Altro giro , signori , altro libro. Altra tappa.

Messaggioda paolo mit » 21/04/2011, 13:44

Bhè, che succede?
Non ho scritto il titolo del testo nel caso qualcuno volesse ancora cimentarsi, ma so di cosa stiamo parlando (l'ultimo indizio è stato come...la stele di Rosetta) .
Pensavo che Guido fosse partito dato il periodo festivo, ma ho visto un suo intervento proprio adesso. Forse però sono partiti Umberto e Danilo.
In ogni caso...buone feste!!!
paolomit (roma)
Avatar utente
paolo mit
 
Messaggi: 282
Iscritto il: 03/03/2011, 20:35

Re: Altro giro , signori , altro libro. Altra tappa.

Messaggioda Guido Maselli » 21/04/2011, 14:08

Bhè

vedo che le lingue antiche sopravvivono.... :lol:
Comunque chiuderei il quiz con un'mmagine:
Immagine

Ps: Umberto non lo so, Danilo è "partito" ma da molto.
Giacqui con due signore: Vittoria e Sconfitta. Entrambe fingevano.
Avatar utente
Guido Maselli
 
Messaggi: 607
Iscritto il: 07/06/2010, 23:01

Stai molto attento Guido

Messaggioda daniloalbini » 22/04/2011, 7:59

Stai molto attento Guido non che Maselli a darmi del "partito" , come niente ti pianto una grana della madonna simile a quelle che è solito piantare un compagno di penna il cui nome richiama una villa appartata e triste pare frequentata ancora dal fantasma del primo propietario colpevole di congiura.

Quattro punti, se Umberto Umberto concede, perchè vi tocca scartabellare.

Va bè la risposta è Icaro, libro di Guccini di tutt'altra trama. Qui c'è qualcuno scorretto.

In effetti, e mi spiace, sono stato preso dal Circolo di Milano in gran spolvero per le elezioni e con un problema generale , che in quanto tale, e dovendolo affrontare con la Presidente ai primi di Maggio, quasi quasi vi sottopongo nella finestra del Circolo dopo una riunione della settimana prossima.
Avatar utente
daniloalbini
 
Messaggi: 333
Iscritto il: 04/06/2010, 10:20

Re: Altro giro , signori , altro libro. Altra tappa.

Messaggioda paolo mit » 22/04/2011, 9:13

Bentornato Danilo...pur non avendoci mai lasciato (^_^).
Quando si parla di misteri non so resistere.
Subito mi è venuta in mente l'unica villa che turba ancora i miei sonni: quella di Malombra (ed il suo lago - soprattutto quest'ultimo).
Ma non sapevo di storie reali di fantasmi a Villa Pliniana per cui sono andato a controllare.
Si, si parla di fantasmi, ma non del primo proprietario reo di congiura, ma visti da lui, quindi, prima di proseguire le ricerche, vorrei sapere se ho indovinato.
Attendo in carne ed ossa.

p.s.: è vero che hanno inventato la scrittura, ma pure gli orologi? e poi sarebbero..."sumeri"???. :D
paolomit (roma)
Avatar utente
paolo mit
 
Messaggi: 282
Iscritto il: 03/03/2011, 20:35

Re: Altro giro , signori , altro libro. Altra tappa.

Messaggioda daniloalbini » 23/04/2011, 8:16

Caro Paolo,

Hai indovinato, trattasi della Villa Pliniana (da Plinio Designori dall'ira funesta) di Torno sul lago di Como, paese dall' imbarcadero più struggente del lago: capitaci lì in un tramonto gelido di febbraio con una pena d'amore nel cuore, e o guarisci o ti butti dentro.

I lacustri sostengono che il fantasma sia del primo propietario e tutt'ora si aggiri, comunque la temperatura dell'acqua dell'insenatura , anche d'estate, i fantasmi te li fa davvero vedere.

In attesa delle classifche, notoriamente fasulle , dell'Umberto Umberto.
Avatar utente
daniloalbini
 
Messaggi: 333
Iscritto il: 04/06/2010, 10:20

Re: Altro giro , signori , altro libro. Altra tappa.

Messaggioda paolo mit » 23/04/2011, 13:20

Se capitassi lì a Febbraio alle tue condizioni, in ogni caso non mi butterei nel lago (ne ho un vero terrore) a meno che l'alternativa non fosse una cena ad Arcore. :o

p.s.: parlavi di "tramonto" o Tremonti? perchè la cosa potrebbe fare la differenza. :D
paolomit (roma)
Avatar utente
paolo mit
 
Messaggi: 282
Iscritto il: 03/03/2011, 20:35

Re: Altro giro , signori , altro libro. Altra tappa.

Messaggioda Guido Maselli » 26/04/2011, 14:10

Non c'è trucco e non cè inganno. Questa è una trama letteraria zippata:
una spia smascherata sfugge all’inseguitore e si rifugia da un tale con cui fa pure amicizia.
Tuttavia a malincuore lo uccide. Perché?
Perché conosce il mestiere e salta fuori che il nome dell’ucciso è una precisa e tempestiva indicazione di una località strategica.
Giacqui con due signore: Vittoria e Sconfitta. Entrambe fingevano.
Avatar utente
Guido Maselli
 
Messaggi: 607
Iscritto il: 07/06/2010, 23:01

PrecedenteProssimo

Torna a Venghino, signori, venghino

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron