Altro giro, signori, altro libro.

Laddove si gioca gratis, si vince forse, l’arbitro è scorretto, i punteggi ingiusti, il divertimento assicurato (?).

Moderatore: daniloalbini

Regole del forum
Le finalità di questo forum sono quelle di LeG.
La regola prima è quella sottoscritta con l'iscrizione allo stesso, le successive sono date dal civismo dei partecipanti stessi.
Le caratteristiche dell' intervento sono fissate dal moderatore di turno che, nel mio caso, sono:
fatevi leggere anche dal primo che capita qui per sbaglio, non citate troppo gli altri citate il vostro pensiero, rispettate i temi, non aprite cartelle doppie, poche arlecchinate grafiche ed ogni tanto ridete. Chiamasi fruibilità per tutti, scriventi e lettori.

Re: Altro giro, signori, altro libro.

Messaggioda Guido Maselli » 07/04/2011, 22:51

E' personaggio di spicco realissimo, e i riferimenti lo sono altrettanto.
Leonardo non è proprio fuochino ma un po' di tepore si avverte, solo che è più vicino nel tempo.
Ha lo stesso nome di battesimo di un noto attore mericano dagli anni 40 in là.
Giacqui con due signore: Vittoria e Sconfitta. Entrambe fingevano.
Avatar utente
Guido Maselli
 
Messaggi: 607
Iscritto il: 07/06/2010, 23:01

Re: Altro giro, signori, altro libro.

Messaggioda paolo mit » 08/04/2011, 0:11

Alan Turing.
E mi dico bravo da solo non tanto perchè ho scovato il personaggio, ma perchè sono riuscito a ricostruire, dalle informazioni precise che hai dato, un profilo (anche temporale) che a colpo sicuro mi ha fatto digitare su google le parole che mi hanno portato al risultato.
p.s.: comunque, come sottofondo, del Codice Enigma avevo sentito parlare, ma vuoto totale sul suo autore, condannato alla castrazione chimica e suicida col cianuro.
paolomit (roma)
Avatar utente
paolo mit
 
Messaggi: 282
Iscritto il: 03/03/2011, 20:35

Enigma

Messaggioda daniloalbini » 08/04/2011, 8:09

Hans Thilo Schmidt il tedesco che vendette i primi segreti della macchina Enigma ai francesi era per converso un donnaiolo impenitente con moglie spendacciona. Si suicidò in carcere per evitare le torture della Gestapo.

Tra due suicidi vite salvate e perse, chissà quante, chissà come, chissà dove. Enigma.

Arbitro io al Maselli ci darei un encomio perchè la storia del Codice Enigma è affascinante e mezzo encomio a Paolo che ci è arrivato. Tre punti a me che avevo già letto due volte il libro.
Avatar utente
daniloalbini
 
Messaggi: 333
Iscritto il: 04/06/2010, 10:20

Re: Altro giro, signori, altro libro.

Messaggioda paolo mit » 08/04/2011, 14:16

In attesa delle valutazioni dell’arbitro e di seguito all’intervento di Danilo che già vale come suggerimento (l’accostamento intendo) propongo la mia seconda ed ultima trama che ho pronta da tempo. E’ sia trama di libro che di film:
“Fece luce perché le prime stelle aspettavano ad apparire. Scelse bene i propri passi, il suolo per non bagnarsi. L’ambiente, ricco di muschi, licheni e verde dai mille nomi, sicuramente celava vari tipi di animali. Ed ecco lui. Non fu casuale, sapeva che sarebbe andata così, fin dal primo momento, ma il resto…fu solo conseguenza?”
Così inizia la storia e per ora è sufficiente…perdonate l’ardire.

p.s.: se si è in sintonia può essere questione di un attimo, se non si è in sintonia magari la cosa si fa più interessante.
paolomit (roma)
Avatar utente
paolo mit
 
Messaggi: 282
Iscritto il: 03/03/2011, 20:35

Re: Altro giro, signori, altro libro.

Messaggioda paolo mit » 09/04/2011, 11:10

Altro indizio sulla trama (due di tre).
"Di chi fu la colpa sembra assodato, ma nessuno era innocente perchè quanto necessario fare era chiaro e non serve schermarsi dietro una innovativa proposta. Cambiò tutto. Tutto divenne difficile."
paolomit (roma)
Avatar utente
paolo mit
 
Messaggi: 282
Iscritto il: 03/03/2011, 20:35

Re: Altro giro, signori, altro libro.

Messaggioda Guido Maselli » 09/04/2011, 22:40

Genesi e tutto il resto......
Giacqui con due signore: Vittoria e Sconfitta. Entrambe fingevano.
Avatar utente
Guido Maselli
 
Messaggi: 607
Iscritto il: 07/06/2010, 23:01

Re: Altro giro, signori, altro libro.

Messaggioda paolo mit » 10/04/2011, 9:58

Giustissimo Guido, giustissimo!
Con le mie trame ho finito. Passo la parola.
paolomit (roma)
Avatar utente
paolo mit
 
Messaggi: 282
Iscritto il: 03/03/2011, 20:35

Re: Altro giro, signori, altro libro.

Messaggioda Umberto Umberto » 10/04/2011, 11:17

Interessante la Bibbia. Complimenti: il premio sarà adeguato. Ma manca ancora la proclamazione del risultato del quiz di Guido Maselli, per poter attribuire i punteggi e aggiornare la classifica, in attesa del prossimo quiss, che ho in canna.
Avviso solo che sarà doppio, con una prima parte estremamente facile, diciamo da due punti.
Avatar utente
Umberto Umberto
 
Messaggi: 74
Iscritto il: 08/03/2011, 11:28

Re: Altro giro, signori, altro libro.

Messaggioda Guido Maselli » 10/04/2011, 12:26

ovviamente Turing è esatto, qualcuno che spighi al volo il senso di: ma a che gusto strano! Ho la lingua amara ?
Giacqui con due signore: Vittoria e Sconfitta. Entrambe fingevano.
Avatar utente
Guido Maselli
 
Messaggi: 607
Iscritto il: 07/06/2010, 23:01

Re: Altro giro, signori, altro libro.

Messaggioda paolo mit » 10/04/2011, 13:00

:?: :?: :?:
Veramente è uno degli indizi chiave che mi ha fatto digitare le parole giuste per riconoscere il personaggio.
Il cianuro naturale, grosso modo, è presente nelle mandorle credo non ancora in piena maturazione oppure di una qualità speciale detta appunto "amare". Ho sospettato subito che il sapore da te descritto derivasse da questo e sono andato a colpo sicuro sul cianuro. La citazione di Socrate era solo come menzione di suicidio (cicuta).
paolomit (roma)
Avatar utente
paolo mit
 
Messaggi: 282
Iscritto il: 03/03/2011, 20:35

PrecedenteProssimo

Torna a Venghino, signori, venghino

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron