una domanda stupida

laddove si parla di attualità politica.

Moderatore: daniloalbini

Regole del forum
Le finalità di questo forum sono quelle di LeG.
La regola prima è quella sottoscritta con l'iscrizione allo stesso, le successive sono date dal civismo dei partecipanti stessi.
Le caratteristiche dell' intervento sono fissate dal moderatore di turno che, nel mio caso, sono:
fatevi leggere anche dal primo che capita qui per sbaglio, non citate troppo gli altri citate il vostro pensiero, rispettate i temi, non aprite cartelle doppie, poche arlecchinate grafiche ed ogni tanto ridete. Chiamasi fruibilità per tutti, scriventi e lettori.

Re: una domanda stupida

Messaggioda Guido Maselli » 18/04/2012, 15:04

Allo domanda di chi è il padre della pensata tendo a rispondere che si tratta di una madre, quella gentilmente definita dalla buonanima di B. abbondante di natica ecc...
Personalmente mi sorprende l'assoluta inutilità pratica di un'affermazione che non può che essere destinata a rimaner lettera morta.
Primo: il pareggio di bilancio può essere imposto a a un'entità economica che sia soggetta ad altro organo di controllo che, con un surplus di sovranità, eserciti questo potere. Nel caso dello stato si tratta di un'autocertificazione che, se mezognera, non può essre sanzionata da nessuno, visto che è il parlamento che si autorizza da sé e la corte costituzionale, nel caso teoricamente e solo in punta di diritto chiamata a giudicare in tema di rispetto della carta, nulla può di fronte a decisioni politiche. A meno che (personalmente non ci credo) l'UE non cresca ancora in sovrannazionalità.
Secondo: ....tenendo conto delle fasi avverse e delle fasi favorevoli del ciclo economico. Il ricorso all'indebitamento -e' consentito solo al fine di considerare gli effetti del ciclo economico e, previa autorizzazione delle Camere adottata a maggioranza assoluta dei rispettivi componenti, al verificarsi di eventi eccezionali" tra le quali sono incluse "gravi recessioni economiche, crisi finanziarie, gravi calamita' naturali'"...
La domanda di puro buon senso: ma con quale criterio si può stabilire una misura del ciclo, della gravità delle recessioni e persino se una calamità naturale è grave?
Insomma non cambierà nulla, solo chiacchere, tempo spendibile meglio altrimenti. In politica inutilità=idiozia.
"Much Ado About Nothing" avrebbe detto Sir William.
Giacqui con due signore: Vittoria e Sconfitta. Entrambe fingevano.
Avatar utente
Guido Maselli
 
Messaggi: 607
Iscritto il: 07/06/2010, 23:01

Re: una domanda stupida

Messaggioda plinio designori » 18/04/2012, 20:39

sì. ho capito: ma la naticacopiosa non può mica (ancora) proporre leggi al parlamento italiano! io voglio sapere chi è l'idiota che ha proposto questa legge. e se per caso fosse un professore, beh, scusate, ma io che sono vice-bidello a quello lì la cattedra gliela darei nella schiena.
a meno che, naturalmente, non fosse il professore di ginnastica, nel qual caso, si sa, si finisce sempre al bar.
don't cry for us, coccodrilla! ci pensiamo già noi
Avatar utente
plinio designori
 
Messaggi: 452
Iscritto il: 27/01/2011, 22:44

Re: una domanda stupida

Messaggioda Guido Maselli » 18/04/2012, 23:21

Plinio né professori né bidelli (almeno formalmente). Come sai l'iter per le modifiche costituzionali prevede prevede doppie delibere da entrambe le camere distanziate da min. 3 mesi. Quindi bisogna risalire al pre-Monti che pure pare contento.
L'idea parte formalmente dal duo Berlusconi-Tremonti (ufficiale dal sito del parlamento), poi in parlamento ci hanno lavorato, si fa per dire, tale Cambursano già IDV, un po' di PD (Bersani incluso), un dentista di Agrigrnto del PDL e frattaglie assortite.
Giacqui con due signore: Vittoria e Sconfitta. Entrambe fingevano.
Avatar utente
Guido Maselli
 
Messaggi: 607
Iscritto il: 07/06/2010, 23:01

Re: una domanda stupida

Messaggioda lectiones » 03/06/2012, 23:39

Si finisce al bar anche per Benedetto (si fa per dire) XVI che gironzola per milano soto braccio a Pisapia? Resta sempre preferibie un morto in casa piuttosto che un PISAPIA sull'uscio. Complimenti al pio postulante.
lectiones
 
Messaggi: 343
Iscritto il: 26/07/2010, 16:28

Precedente

Torna a Taccuino di primavera

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron