Diventa Socio
l'Unità

«Con l’Italicum serve un Senato di garanzia»

3 aprile 2014
Andrea Carugati
ZagrebelskkyRodotà

«Il mio disegno di legge del 1985 sul monocameralismo? Me lo ricordo perfettamente. Quel testo voleva rafforzare la rappresentanza dei cittadini e la centralità del Parlamento contro i tentativi che c’erano anche allora di spostare l’equilibrio a favore dell’esecutivo.

L'adesione

Libera Cittadinanza

3 aprile 2014
Maria Ricciardi

Ho aderito all’appello in oggetto che condivido totalmente e per contribuire a diffonderlo l’ho anche pubblicato sul mio sito con possibilità di firma online e in 3 giorni ho già raccolto 480 firme. L’indirizzo è il seguente: http://www.liberacittadinanza.it/petizioni/verso-la-svolta-autoritaria
Maria Ricciardi

Corriere della Sera

Corruzione e lotte intestine, malattie di partiti sbrindellati

3 aprile 2014
Corrado Stajano
senato

Ci vuole il Papa per parlar chiaro ai politici sulla vergogna della corruzione? Non deve esser stato gradevole per quei 518 uomini e donne di governo e di opposizione che si erano accalcati nella Basilica di San Pietro per guadagnare i primi posti come all’Opera ascoltare le parole di papa Francesco.

la Repubblica

“Una Grande Riforma piena di pasticci fuori dalla Costituzione”

3 aprile 2014
Liana Milella
Gustavo Zagrebelsky

Una definizione della riforma Renzi? «Un annuncio di rischio». È in sintonia con il resto della Costituzione? «L’insieme, sottolineo l’insieme, mi pare configuri, come si usa dire, una fuoriuscita». Il governo avrà troppi poteri? «La questione è piuttosto chi ne avrà troppo pochi o nessuno: le minoranze, la partecipazione, le istanze di controllo». Il Senato sarà ancora degno di questo nome? «I Senati storici erano altra cosa, ma con le parole si può far quel che si vuole».

L'adesione

Lavoratori Autorganizzati Ministero dell’Economia e delle Finanze

2 aprile 2014

Aderiamo all’appello in difesa della Carta Costituzione, contro la svolta autoritaria messa in atto dall’attuale e illegittima compagine governativa.
Lavoratori Autorganizzati Ministero dell’Economia e delle Finanze
Via XX Settembre, 97 – 00187 – Roma

Le adesioni

Deportatimaipiu

2 aprile 2014
Pia Primarosa

PRIMAROSA PIA – moderatrice Mailing DEPORTATIMAIPIU
GIANFRANCO MONACA – Asti
GIUSEPPE NATALE – Aderisco con piena convinzione e preoccupazione: come ANPI Crescenzago e come Forum Civico Metropolitano (di Milano) ci stiamo mobilitando a difesa della nostra democrazia costituzionale e per una maggiore partecipazione dei cittadini alla vita pubblica.
MARCELLA PEPE – ex docente Torino
PAOLO BUCONI – Bologna
PIERO BIANUCCI [...]

Blog idadominijanni

La crociata contro il Senato

2 aprile 2014
Ida Dominijanni

Qualcuno dovrebbe spiegare a Matteo Renzi che Barack Obama, l’uomo di cui indegnamente aspira a presentarsi come un clone di provincia, non ha mai pensato di abolire il ferreo sistema di contrappesi parlamentari che nella democrazia americana limita il potere del presidente eletto dal popolo. Anche lì ci sono due camere (elette con sistemi diversi, [...]

L'adesione

Rete per la Costituzione

2 aprile 2014
Francesco Baicchi

Le ‘riforme’ costituzionali che Renzi cerca di imporre con metodi arroganti e padronali non incidono minimamente sui problemi del Paese, contrariamente a quanto cerca di far apparire con una ossessiva campagna propagandistica. Per ridurre veramente gli sprechi della spesa pubblica, compresi i ‘costi della politica’ e investire per la ripresa sarebbe più importante combattere l’evasione [...]

Il Manifesto

Il rozzo Stil novo

2 aprile 2014
Marco Revelli
revelli

Per que­sto hanno ragione, ter­ri­bil­mente ragione, gli autori del docu­mento di Libertà e giu­sti­zia, lad­dove denun­ciano il reale rischio di un auto­ri­ta­ri­smo di tipo nuovo. Basato sullo scon­quasso dell’architettura isti­tu­zio­nale e sulla rot­ta­ma­zione dell’idea stessa di demo­cra­zia rap­pre­sen­ta­tiva, fatta con gio­va­ni­li­stica non­cu­ranza (con “stu­den­te­sca spen­sie­ra­tezza”, per usare un’espressione gobet­tiana), nel qua­dro di una par­tita in cui l’azzardo pre­vale sul cal­colo, la velo­cità sul pen­siero.

Il Corriere della Sera

Quegli intellettuali contro: così si ribalta la democrazia

2 aprile 2014
Fabrizio Roncone
Sandra Bonsanti e Gustavo Zagrebelsky

Bonsanti: addolorata se il Quirinale dirà sì. Tra gli intellettuali e i giuristi che hanno firmato l’appello di Libertà e Giustizia contro le riforme costituzionali volute dal governo — e che Matteo Renzi, mettendo su una smorfia che è un miscuglio di scherno e di fastidio, definisce «professoroni» — c’è anche Sandra Bonsanti: e poiché alla Bonsanti, scrittrice ed ex deputata progressista, è rimasto intatto l’intuito della grande giornalista, senza cincischiare affrontiamo subito il punto politico che, in queste ore, accende il dibattito. Leggi l’articolo di Marco Revelli sul Manifesto .