Diventa Socio
Comunicato stampa

La Costituzione di Renzi e Berlusconi

15 aprile 2014
Berlusconi-renzi

E che la democrazia è altro, e non trae linfa vitale da un “patto” siglato e rafforzato a Palazzo Chigi, tra quei contraenti.
Anzi, si assottiglia sempre di più, fino a quando respingere l’eredità sarà troppo tardi e inutilmente cercheremo nella Costituzione di Renzi e di Berlusconi le garanzie che avevamo avuto ma che qualcuno, una sera a cena, aveva deciso che erano diventate inutili, anzi dannose. L’articolo sul sito di Micromega .

Comunicato stampa

Grillo e Auschwitz

14 aprile 2014
auschwitz

Nessuno può permettersi di “rivisitare” Primo Levi. Nessuno può permettersi di rivisitare Auchwitz e la Shoah. Nessuno può permettersi di adoperare la più grande tragedia del ’900 e lo sterminio di milioni di esseri umani per i propri fini elettorali.

Comunicato Stampa

L’appello è promosso da “Libertà e Giustizia”

30 marzo 2014

Sui maggiori quotidiani on-line appare ora la notizia che Grillo e Casaleggio sottoscrivono “l’appello di Zagrebelsky“. Il manifesto “Verso la svolta autoritaria“  è in realtà stato promosso da Libertà e Giustizia ed ha tra i suoi primi firmatari, insieme a Gustavo Zagrebelsky, Nadia Urbinati, Sandra Bonsanti, Stefano Rodotà, Lorenza Carlassare, Alessandro Pace, Salvatore Settis e [...]

L'appello

Verso la svolta autoritaria

27 marzo 2014
Nadia Urbinati, Gustavo Zagrebelsky, Sandra Bonsanti, Stefano Rodotà, Lorenza Carlassare, Alessandro Pace, Roberta De Monticelli, Salvatore Settis, Rosetta Loy, Corrado Stajano, Giovanna Borgese, Alberto Vannucci, Elisabetta Rubini, Gaetano Azzariti, Costanza Firrao, Alessandro Bruni, Simona Peverelli, Nando dalla Chiesa, Adriano Prosperi, Fabio Evangelisti, Barbara Spinelli, Paul Ginsborg, Maurizio Landini, Marco Revelli, Beppe Grillo, Gianroberto Casaleggio, Gino Strada, Paola Patuelli, Tomaso Montanari, Cristina Scaletti, Antonio Caputo, Pancho Pardi, Ubaldo Nannucci, Maso Notarianni, Raniero La Valle, Ferdinando Imposimato, Luciano Gallino, Domenico Gallo, Ermanno Vitale, Dario Fo, Fiorella Mannoia
Berlusconi-renzi

Stiamo assistendo impotenti al progetto di stravolgere la nostra Costituzione da parte di un Parlamento esplicitamente delegittimato dalla sentenza della Corte costituzionale n.1 del 2014, per creare un sistema autoritario che dà al Presidente del Consiglio poteri padronali.
RASSEGNA STAMPA E VIDEO .

L'abolizione del Senato

Così muore la democrazia

5 marzo 2014
Aula Senato

Non c’è spazio per obiezioni, per soluzioni alternative. Nascerà la nuova Costituzione, a firma Renzi – Napolitano, una sola Camera e un carrozzone chiamato Senato delle regioni, senza poteri, se non quello di venire in gita a Roma una volta al mese. Arriva una dichiarazione del presidente del Senato Piero Grasso che propone qualcosa di simile, una profonda diversità fra le due Camere, ma non la eliminazione… sorrisi di supponenza, come a dire: quello è fuori dalla storia, non conta nulla.

Comunicato stampa

La P2 in parlamento

19 febbraio 2014
La presidenza di Libertà e Giustizia
p2

Renzi dica subito che il programma di “riforma” della Costituzione della P2 non è anche il suo. Leggi il testo della dichiarazione alla stampa di Silvio Berlusconi al termine della consultazione con Matteo Renzi, presidente incaricato.

P.S. Nel momento in cui LeG ha scritto il comunicato sulla P2, non era ancora noto che i due avessero chiesto alle rispettive delegazioni di lasciarli soli per consentire loro di scambiarsi chissà che in un esclusivo faccia a faccia. Confessiamo di essere torturati dalla curiosità di saperne di più. A occhio e croce pare si sia parlato di giustizia, informazione e Costituzione.

Corruzione: Grasso, ora fatti coraggio

5 febbraio 2014

Tocca al presidente del Senato l’ultima parola. L’Italia additata come il Paese dei corrotti ha bisogno che la seconda carica dello Stato non deluda l’attesa di chi aspetta la verità sulla tipologia moralmente più grave tra i reati di corruzione: la compravendita di parlamentari.

Comunicato stampa

Profonda sintonia?

20 gennaio 2014
Consiglio di presidenza di LeG
renzi-berlusconi

Il consiglio di Presidenza di Libertà e Giustizia ritiene che l’incontro riservato tra Renzi e Berlusconi sulla legge elettorale e sulle riforme della Costituzione abbia consentito una pericolosa riabilitazione di una personalità la cui inaffidabilità democratica è stata ripetutamente sottovalutata dalla classe politica. Leggi l’articolo su Repubblica.it

Il Csm

Ora dal Csm un sostegno esplicito ai Pm della trattativa

21 dicembre 2013
La Presidenza di LeG
Di Matteo

La notizia ha dell’inverosimile: ieri una delegazione composta da sette membri del Consiglio Superiore della Magistratura, capeggiata dal vicepresidente Michele Vietti, si è recata a Palermo per manifestare, asseritamente, la propria solidarietà ai magistrati minacciati dalla mafia ma, alle iniziative organizzate per l’occasione, non sono stati invitati i pubblici ministeri destinatari delle specifiche minacce di morte formulate da Salvatore Riina dal carcere.

La strage di Piazza Fontana

Le strette intese e l’Antistato

12 dicembre 2013
piazzafontana

Un altro 12 dicembre un altro anniversario senza giustizia. La verità oramai la sappiamo, e conosciamo la macchina infernale fatta di ideatori, esecutori e depistatori che si mise all’opera ancora prima della strage per incolpare gli anarchici e dare una sterzata in senso autoritario alla democrazia italiana. Leggi l’articolo Stato-mafia, depone Giovanni Brusca: “Riina mi disse, il papello è finito a Mancino“”.