Diventa Socio
A.N.P.I.

Le riforme, le esigenze della rappresentanza, il rispetto della coerenza costituzionale: una “questione democratica”

17 aprile 2014
Comitato Nazionale dell'ANPI
ANPI

L’ANPI ha indetto per martedì 29 aprile a Roma, al Teatro Eliseo, dalle ore 16:30, una manifestazione pubblica sul progetto di riforma costituzionale ed elettorale all’esame del Parlamento. Il consiglio di Presidenza di Libertà e Giustizia aderisce al documento del Comitato nazionale dell’ANPI.

Il documento dei circoli di LeG

Contro la macchina del fango

10 aprile 2014
Marcello Bruni e Alessandro Bruni
logo_leg_senza_didascalia

Ci rivolgiamo con questa nota ai coordinatori dei circoli locali che condividono il contenuto “politico” e le preoccupazioni lanciati nell’appello “Verso la svolta autoritaria”, rinnovando con fermezza e determinazione la nostra fiducia al Presidente onorario Gustavo Zagrebelsky e alla Presidente Sandra Bonsanti.

Comunicato stampa

Il patto e il sogno

9 aprile 2014
senato

Sapevamo che prima o poi qualcuno ci avrebbe provato: a cercare di screditare LeG, come è stato fatto da chi ha diffuso in malafede il testo di una proposta di Rodotà del 1985. Non merita davvero di fermarsi sulla macchina del fango che deve tenere oliati i propri ingranaggi. Leggi l’intervista a Gustavo Zagrebelsky su La Stampa .

Soci LeG

Un “grazie” dall’antifascismo

8 aprile 2014
Adriano di Torino
gobetti

Ho vissuto da adolescente il fascismo e poi la resistenza e, subendo subito dopo il ’45, il “rigurgito” del fascismo, non mi meraviglio più di tanto! Ho presente quanto dissero due grandi antifascisti: “il fascismo è l’Italia di ieri, di oggi e di domani” (G.Fortunato), il “Fascismo è l’autobiografia dell’Italia” (P.Gobetti).

La Stampa

Zagrebelsky: l’appello forse è stato tranchant. Ma Renzi con noi è presuntuoso

8 aprile 2014
Jacopo Iacoboni
zagreb

«Ecco la mia proposta: dimezzamento dei deputati; due senatori per regione, eletti direttamente tra persone con cursus honorum rispettabili; durata fissa e lunga senza rieleggibilità; poteri rivolti a contrastare la tendenza allo spreco di risorse comuni; controllo sulle nomine pubbliche e d’indagine sui fatti e sulle strutture della corruzione. C’è bisogno d’un organo che abbia lo sguardo lungo e, perciò, non sia sotto la pressione, o il ricatto, delle nuove elezioni».

Comunicato stampa

Zagrebelsky e Rodotà. Bicameralismo perfetto: una precisazione

6 aprile 2014
ZagrebelskkyRodotà

Su “Repubblica” di oggi Eugenio Scalfari scrive che “nessuno, tranne il movimento di Rodotà e Zagrebelsky, si oppone all’abolizione del bicameralismo perfetto”. Intervistato proprio da “Repubblica”, Gustavo Zagrebelsky ha affermato che bisogna “andare oltre il bicameralismo perfetto”. Intervistato da “l’Unità”, Stefano Rodotà
ha delineato con chiarezza un sistema che abbandonava proprio il bicameralismo perfetto. Leggi la rettifica pubblicata su Repubblica e quella sul Fatto Quotidiano

.

la Repubblica

“Una Grande Riforma piena di pasticci fuori dalla Costituzione”

3 aprile 2014
Liana Milella
Gustavo Zagrebelsky

Una definizione della riforma Renzi? «Un annuncio di rischio». È in sintonia con il resto della Costituzione? «L’insieme, sottolineo l’insieme, mi pare configuri, come si usa dire, una fuoriuscita». Il governo avrà troppi poteri? «La questione è piuttosto chi ne avrà troppo pochi o nessuno: le minoranze, la partecipazione, le istanze di controllo». Il Senato sarà ancora degno di questo nome? «I Senati storici erano altra cosa, ma con le parole si può far quel che si vuole».

Il Fatto Quotidiano - Intervento a PiazzaPulita

“Riforme per il potere, non per la democrazia”

2 aprile 2014
ZagrebelskkyRodotà

Riforma del Senato, nuova legge elettorale e, in prospettiva, l’elezione diretta del presidente del Consiglio (ma questa riforma a mio avviso sarebbe perfino superflua perché di fatto sarebbe già realtà) fanno parte di un unico disegno. Inoltre, prima o poi si agirà sulla magistratura col rischio che si riducano i poteri di controllo.
Rivedi Elisabetta Rubini a Ballarò – Puntata del 1° aprile Leggi l’intervista a Stefano Rodotà

Il Fatto quotidiano

“Renzi è solo un insicuro e non ci rottamerà”

1 aprile 2014
Silvia Truzzi
Stefano Rodotà

Dice il presidente del Consiglio con le mani in tasca di aver “giurato sulla Costituzione, non sui professoroni”. E dunque abbiamo interpellato Stefano Rodotà, uno dei professoroni firmatari dell’appello di Libertà e giustizia, eloquentemente intitolato “Verso una svolta autoritaria”.

“Ascolta Sandra Bonsanti su Radio Popolare” ed “Elisabetta Rubini su Radio3″ .

Il manifesto

Verso la svolta autoritaria: rassegna stampa e video

30 marzo 2014
logo_leg_senza_didascalia

Pubblichiamo gli articoli di rassegna stampa e l’elenco delle adesioni al manifesto “Verso la svolta autoritaria”