Diventa Socio
Il punto

E ora, che fare?

15 giugno 2011

Difficile che la legislatura possa andare avanti. Ma il che fare è una domanda da porre soprattutto al centrosinistra, perché non lasci cadere nel vuoto la richiesta di futuro che arriva dalle piazze.

Il centrodestra

Tirare a campare

9 giugno 2011

Siamo al tramonto del demiurgo. E ogni tentativo per rianimarlo scade nel patetico. Non sono servite neppure le invenzioni coreografiche di Giuliano Ferrara, con la “Festa per il caro Silvio” in una cinema romano. Il logoramento ha i suoi tempi, ma il dopo Berlusconi sembra cominciato

Il risultato Pdl

Lungo il viale del tramonto

31 maggio 2011

Questa volta è una disfatta. Il berlusconismo crolla. Lo investe un moto di rigetto, da Milano a Napoli, che segna il tramonto di un’era politica. Il Governo? Non sarà lui a decidere

Berlusconi da Obama

Le comiche finali

27 maggio 2011

Il Cavaliere al G8 ripropone la sua ossessione giudiziaria: la “dittatura dei giudici di sinistra”, e la sua riforma “epocale” della giustizia. Il capo del potere esecutivo attacca e denigra, al vertice tra i grandi della democrazia mondiale, il potere giudiziario: la farsa confina con la tragedia

Il punto

Insulti e bugie, così si rivela l’anomalia berlusconiana

20 maggio 2011

Alla faccia dei toni soft e della nuova campagna elettorale. Ma non saranno le bugie dei vari sergenti e caporali del berlusconismo, le omissioni e gli inganni di una televisione militarizzata a impedire a Milano di cambiare rotta

Alla luce dei dati

La sconfitta

17 maggio 2011

Consapevole dell’importanza del passaggio elettorale, Berlusconi aveva concentrato tutta l’attenzione su se stesso. Ha chiesto un referendum sulla sua persona. E l’ha perso. L’entità del colpo è micidiale.

Colpi bassi

L’inganno

12 maggio 2011

In campagna elettorale c’è la tendenza a drammatizzare. Berlusconi è maestro di colpi bassi, ma stavolta ha esagerato. E le bugie della Moratti tradiscono le paure berlusconiane: il nervosismo di un premier che sulla piazza milanese si sente messo in gioco

Fuori e dentro il palazzo

Parlamento: tatticismi, divisioni e il Paese sempre più lontano

5 maggio 2011

Da “Porta a Porta”, sede prediletta per lanciare i suoi proclami a milioni di telespettatori, Berlusconi lancia il ballon d’essai della candidatura di Tremonti. Parla dopo la votazione, alla Camera, sulla missione in Libia, che si è risolta in una squallida sceneggiata, screditando ulteriormente la nostra politica estera. Ma che il Cavaliere può considerare una pagina positiva per il governo, visto che la coalizione è riuscita a non dividersi mentre l’opposizione si è spaccata in tre tronconi

Nucleare

Il gioco delle tre carte

27 aprile 2011

La truffa è svelata. E a farlo è chi l’aveva organizzata: Silvio Berlusconi. Ha fatto approvare al Senato un emendamento che, formalmente, blocca le norme per le costruzione di nuove centrali, ma in pratica serve a evitare un giudizio popolare avverso all’esecutivo.

L'analisi

Quanto può alzarsi ancora il livello dello scontro?

20 aprile 2011

Saranno giorni di fuoco quando, al Senato, la maggioranza chiederà la ratifica della prescrizione breve e di bloccare anche il processo Ruby. Berlusconi non ammette esitazioni. Il bersaglio resta la magistratura. L’opposizione dovrà essere vigile e difendere il sistema di equilibri e garanzie voluto dalla nostra Costituzione.