A Genova i “Dialoghi eretici”, dal 23 al 25 novembre

A Genova i “Dialoghi eretici”, dal 23 al 25 novembre

Filosofi, scienziati, giornalisti, scrittori si alterneranno in una serie di dialoghi incentrati su tutti quei temi che da sempre hanno caratterizzato la vita della rivista diretta da Paolo Flores d’Arcais facendone un punto di riferimento del confronto culturale nel nostro paese.

Si comincia venerdì 23 alle ore 18 con una lectio del magistrato Roberto Scarpinato dal titolo “Chi ha paura della giustizia? Combattere le mafie e la corruzione si può”, per proseguire in serata, alle ore 21, con il dibattito su luci e ombre del #metoo tra la psicoanalista Simona Argentieri, la giornalista e scrittrice Giulia Blasi e la giornalista e redattrice di MicroMega Cinzia Sciuto.

Sabato 24, alle ore 16 il fisico Guido Tonelli (scopritore del bosone di Higgs), presentato dal filosofo della scienza Telmo Pievani, terrà la lectio dal titolo “Oltre il Bosone: l’infinitamente piccolo e l’infinitamente grande”. Alle 18 Maurizio Ferraris e Paolo Flores d’Arcais dialogheranno sul “Futuro della filosofia”, mentre alle 21 il giurista Gustavo Zagrebelsky, presidente emerito della Corte Costituzionale, presentato da Pierfranco Pellizzetti, terrà una conferenza su “A chi appartiene la tua vita? L’eutanasia come diritto umano”.

Domenica 25, alle ore 12, Sveva Casati Modignani e Telmo Pievani – presentati da Paolo Flores d’Arcais – dialogheranno su “L’amore romantico e l’amore biologico”; alle 16 le scrittrici Valeria Parrella ed Elena Stancanelli si confronteranno a partire dal tema “Antigone, prendersi cura dei corpi”.

La Festa di MicroMega si concluderà alle 18 con il dialogo tra Paolo Flores d’Arcais e il teologo Vito Mancuso su “L’evoluzione darwiniana e/o Dio”.

.

22 novembre 2018

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>