no a una riforma prepotente – l’ebook di ernesto bettinelli

no a una riforma prepotente – l’ebook di ernesto bettinelli




Scarica la tua copia dell’Ebook!

2 commenti

  • Votare «No» non serve per affermare i nostri diritti di cittadini

    E intanto l’Austria si riprende Bolzano. Ridicolo ma meritatissimo da parte “nostra”. Chi legge si senta libero e invitato a commentare. Io, dopo un ampio confronto con entrambi gli schieramentei, non andrò a votare, perché entrambi non hanno colto il nocciolo del tema e stanno solo ciurlando nel manico con Si e NO purché continuino a “magnare”. Bersani NO = Identico a Renzi SI un grande fuoco di paglia che non lascerà nemmeno la paglia ma uno schifo di poltiglia nera.

    Con un SI, poi, si da il proprio assenso di cittadino sovrano
    alla estirpazione definitiva dalla Costituzione della Repubblica Italiana,
    della migliore storia civica del paese, quella di Carlo Cattaneo @,
    quella di Pericle e della sua πόλις Atene, per i secoli a venire.
    Nessuno in Europa è arrivato e mai arriverà a tanta stupidità!
    Per questo io
    CHIAMO EUROPA ADESSO, SUBITO!
    per mandarli, con la ferale occasione, tutti a “scopare il mare”, dove c’è, ed a “impagliare le scope”, dove non c’è il mare, a Roma Capitale, Milano, Palermo e tutti i capoluoghi di regione.
    AIUTATEMI
    losio.com

  • Ho studiato, tanti anni fa, era il 1985, Diritto Costituzionale, su un testo del Prof. Temistocle Martines. Dalla lettura e dal commento di quei, oso dire, meravigliosi articoli, non ricordo ci sia stato qualcosa che mi ha “turbato” negativamente. Articolo per articolo, con me stessa, “ragionavo” sulla applicazione di quelle disposizioni, frutto di un compromesso tra diverse e contrastanti forze politiche e, nel ragionamento, riuscivo sempre a vederne la positività, nel rispetto assoluto di ognuno. silvana telaro – roma

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>