Costituzione e musica classica

Zagrebelsky suonaUn originale conversazione-concerto con Mario Brunello al violoncello e Gustavo Zagrebelsky al pianoforte ha avuto luogo domenica 12 luglio al Varignana music festival (Bologna).

Un incontro tra arti e saperi in cui il nostro Presidente-pianista ha dialogato con Brunello su ‘diritti e doveri’ dell’interprete, sia esso chiamato a leggere gli articoli della Costituzione o uno spartito musicale, eseguendo insieme a lui la Sonata in la minore D 821 per violoncello e pianoforte “L’Arpeggione”, di Franz Schubert (1824).
(*) Rita Vella è socia del Circolo LeG di Bologna

1 commento

  • Peccato non aver sentito suonare il nostro presidente onorario, professor Zagrebelsky. Anche della buona musica, che sciolga un po’ i cuori, è quello che ci vuole, proprio oggi, quanto mai.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>