Libertà e Giustizia sfila con Landini nel corteo del 28 “Per la democrazia”

Libertà e Giustizia sfilerà al fianco di Maurizio Landini il 28 marzo a Roma per contestare le riforme del governo Renzi. «Dobbiamo far sentire forte la nostra voce», spiegano Sandra Bonsanti e Paul Ginsborg che insieme a Gustavo Zagrebelsky, Barbara Spinelli, Nando Dalla Chiesa e a un gruppo di docenti universitari, per due giorni a Firenze hanno analizzato le trasformazioni in atto nella politica e nella società italiana. «Insieme ad Emergency, LibDem, Fiom e altre realtà impegnate nella società a contatto con i problemi reali della gente vogliamo dare vita a una “coalizione sociale” che difenda i diritti e la democrazia», spiega Bonsanti. «Sogno una grande mobilitazione che riesca a incidere sulle scelte, contro l’indifferenza e l’apatia. Con noi ci sono tantissimi studenti e insegnanti che vogliono davvero cambiare le cose e non si rassegnano.
 La Costituzione non può essere fatta a pezzi e questa storia parte dal basso».
Niente a che vedere con il fenomeno dei girotondi, su questo punto Ginsborg mette in guardia da ogni possibile confronto: «L’interesse suscitato dal nostro seminario fiorentino a cui hanno partecipato quasi 400 persone è il primo vero segnale di una nuova primavera», dice lo storico inglese. «La prova concreta di ciò che nella società si sta muovendo, della rabbia che cova sotto la cenere. La democrazia è minacciata ma possiamo ancora fare qualcosa».

la Repubblica

3 commenti

  • Carissimi, il momento che stiamo vivendo è reso ancora più preoccupante dall’indifferenza dei grandi organi d’innformazione e della maggioranza dei cittadini, ancora inconsapevoli del Baratro in cui li sta precipitando il Renzismo, riuscito con un discutibilissimo colpo di mano ad impadronisi di due centri nevralgici come la Segreteria del P..D. e la Presidenza del Consiglio:se poi aggiungiamo che il Nostro non è mai stato votato dagli Italiani, visto che nè le Elezioni Europee nè tantomeno le Primarie del PD possono essere spacciate per Elezioni Politiche Nazionali, mi chiedo se non sia azzardato di una forma di Fascismo peggiore di quella tristemente nota. Vogliamo organizzare qualcosa con tutte le Associazioni, i Comitati e i Cittadini anche a Milano, dove il silenzio sembra rotto solo da qualche iniziativa come quella di ieri alla Casa della Cultura? Resto in attesa di una risposta e di una proposta di incontro, vista la necessità di organizzare “qualcosa” anche a livello locale e vista la differenza con l’atmosfera del Referendum del 2006. Cordialmente Stefano Volante 333.7160823

  • Gentile Amico,
    grazie per la sua e mail. Molte associazioni nazionali di cittadini – tra cui Libertà e Giustizia – si stanno preparando a condividere la manifestazione del 28 Marzo indetta della Fiom aperta alla società civile, per contrastare le iniziative del governo lesive dei valori della Costituzione.
    Pertanto, contatti il Circolo di Milano, scrivendo al coordinatore Stefano Innocenti a questo indirizzo: (milano@libertaegiustizia.it)
    Un caro saluto,
    La Redazione del sito di LeG

  • A conferma che i cittadini, riuniti in associazioni e/o movimenti, stanno cercando di reagire allo smarrimento che questa ‘ furia riformatrice ‘ ha determinato, soprattutto nelle fila dello schieramento progressista, segnalo due iniziative promosse dal ‘ coordinamento per la democrazia costituzionale ‘ ( di cui fanno parte sia Libertà e Giustizia che la Fiom , assieme a molte altre associazioni ) : la prima si svolgerà a Roma, lunedì 9 marzo , ed ha un titolo particolarmente significativo : ” La Costituzione nata dalla Resistenza è un bene comune ” ( ulteriori informazioni sul sito dell’ associazione ‘ articolo 21 ‘ ) . La seconda si svolgerà a Napoli, lunedi 23 marzo alle 16,30, presso l’ auditorium/aula magna dello storico Liceo Genovesi in Piazza del Gesù e si focalizzerà ( anche in vista del possibile referendum abrogativo ) sulla nuova legge elettorale che verrà illustrata dal costituzionalista Massimo Villone. ( Nei prossimi giorni seguiranno altri dettagli )
    Giovanni De Stefanis, LeG Napoli

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>