Il “Piccolo atlante della corruzione” arriva in IX municipio

Roma-Corruzione1Il “Piccolo Atlante della Corruzione” arriva in IX Municipio. Questa mattina il volume realizzato dagli studenti del liceo scientifico Peano, nell’ambito del progetto “La Repubblica siamo noi” ideato da Beatrice Rovaglioli dell’associazione Libertà e Giustizia, con la collaborazione dell’Associazione nazionale magistrati del Lazio, è stato presentato in municipio, durante un consiglio straordinario a cui hanno partecipato i ragazzi delle classi coinvolte con i loro insegnanti. Un passo ulteriore per l’iniziativa di legalità che ha coinvolto gli alunni di quattro licei romani e di un istituto di Latina, impegnati a realizzare mappe capillari della corruzione nei loro rispettivi municipi, dopo un lungo lavoro di indagine sul campo, con questionari e interviste.

A organizzare l’appuntamento di questa mattina, il presidente del consiglio del IX Municipio, Andrea Gargano: “Dobbiamo incoraggiare questo impegno e farcene carico in modo proattivo. Le istituzioni hanno, a mio modo di vedere, non solo il dovere di accogliere richieste di legalità e giustizia come questa, ma anche quello di renderle vere e proprie istanze del loro modus operandi”. Anche per questo, il volume realizzato dagli studenti del Peano, con la guida dell’insegnante Maria Arena, sarà ora disponibile in municipio per la consultazione. “Il fatto che siano stati alcuni giovani studenti i protagonisti di una tale analisi, corredata minuziosamente da dati e commenti raccolti sul territorio in merito ai reati in questione – prosegue Gargano – è motivo d’orgoglio per tutti noi”. I ragazzi, insieme alla giornalista di “Repubblica” Federica Angeli, sono stati premiati con una pergamena come “ambasciatori della Legalità” per il lavoro svolto.

“Sono orgogliosa di aver aiutato la realizzazione dell’iniziativa odierna – ha commentato anche il presidente della commissione delle Pari Opportunità, Paola Vaccari – un progetto di così alto valore istituzionale e civico. Un motore vitale per chi come noi, ogni giorno, si confronta con i cittadini dando per assodate le istanze della legalità, dell’equità sociale, del vivere secondo i sani valori della Giustizia. Un bellissimo regalo da parte dei ragazzi del nostro Liceo Giuseppe Peano”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>