A Giusi Furnari un augurio da tutta LeG

furnari_sitoGiusi Furnari, coordinatrice del circolo di Messina, si è dimessa dal suo ruolo perché ha accettato di diventare assessore ai Beni Culturali nella giunta regionale di Rosario Crocetta. L’assemblea dei soci di Messina deciderà il nuovo coordinatore. A Giusi, da tutta LeG, un augurio per il suo nuovo incarico, certi che la sua competenza e la sua passione si riveleranno all’altezza del compito. Di seguito il testo della lettera trasmesso ai soci messinesi.

Cari Amici,

come voi sapete, sono stata chiamata alla responsabilità di assessore regionale ai Beni Culturali. Ho accettato con la speranza di riuscire a tramutare in scelte di governo l’amore per la nostra terra e nella convinzione che in momenti di difficoltà, pur se andando incontro a difficoltà notevoli, sfide e rischi di varia natura, quando siamo chiamati a dare il nostro contributo è opportuno accettare la responsabilità e mettersi al lavoro.

In una misura che ad ognuno di voi lascio determinare, vivo questo nuovo ruolo anche come un riconoscimento a un percorso di vita in cui ho cercato di coniugare valori familiari, studio, lavoro, impegno associativo con particolare attenzione alle questioni attinenti alla formazione della coscienza civile.

Come coordinatrice di Libertà e Giustizia a Messina, oltre ad esserne localmente fondatrice, ho cercato di fare sempre azione di sensibilizzazione culturale e politica, secondo i dettami statutari e sempre, insieme a voi, interpretandone al meglio lo spirito che ci unisce come corpo associativo. Oggi nella nuova, anche se momentanea  veste che mi sono trovata a rivestire, proprio in rispetto alle linee sopra delineate è opportuno che il coordinamento del nostro Circolo passi ad altra persona. Sarete voi stessi ad indicarne il nome, e sarà facile trovare la persona giusta, visto che tanti sono i soci di alto profilo che hanno già collaborato alla organizzazione dei lavori in questi anni.

Nel dimettermi da questa funzione, desidero ringraziarvi, tutti per avermi permesso con generosità di organizzare un lavoro comune, che è stato coinvolgente e appassionante e che ha permesso al circolo di Messina di svolgere un lavoro di pregio visibile nel territorio e noto a tutti i nostri circoli nazionali.

In modo particolare e con grande stima e riconoscenza desidero ringraziare Santi Di Bella, che con intelligenza, discrezione e profonda sensibilità culturale ha molto lavorato, contribuendo alla buona riuscita di ogni evento, e al radicamento di Libertà e Giustizia sul territorio.

LeG è una importante risorsa per la nostra democrazia, e luminoso è il cammino segnato dalla direzione nazionale, che, com’è noto, si compone di persone di alto prestigio morale e  intellettuale. Personalità fortemente degne di ammirazione, che si dimostrano capaci di sfidare il conformismo fino a sfiorare talora l’incomprensione.

Questa mia lettera di dimissioni va dunque anche a loro, a cui spetta la facoltà di farle loro e di procedere alla nomina del nuovo coordinatore, dopo che voi ne avrete data indicazione.

Grazie a tutti voi e a Libertà e Giustizia per tutto ciò che di grande e di autentico mi ha permesso di fare. Resterò socia fedele e convinta della nostra associazione, rimanendo muta fino a quando le ragioni etiche di incompatibilità verranno meno.

Un abbraccio a tutti.

Giusi Furnari Luvarà

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>