Adesione all’appello di “Libertà e Giustizia”

Di fronte all’accumularsi di una serie di iniziative fuorvianti, volte a destrutturare l’ordinamento della Repubblica e l’attuale concentrazione sullo sfiguramento della natura e del ruolo del Senato, si impone una serrata critica, sicché avverto anch’io la necessità di solidarizzare con l’iniziativa intrapresa e sorretta dai costituzionalisti di Libertà e Giustizia, che oggi sono i soli a far da baluardo culturale e politico della democrazia e della Costituzione.
In particolare, va fatta chiarezza sull’alternativa tra il monocameralismo rappresentativo della sovranità popolare attraverso la sola Camera respinto alla Costituente e la giustapposta soluzione adottata con il bicameralismo paritario, che del primo conferma il carattere rappresentativo sia del Senato, sia della Camera. Questo ha garantito per alcuni decenni una parità di rapporti che ha consentito al Parlamento di assumere un ruolo di centralità nella dialettica col governo in funzione della democrazia economica e sociale.
*Prof. Salvatore d’Albergo - ex docente di Diritto pubblico all’Università di Pisa

1 commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>