LeG a Renzi: “Fuori Gentile dal governo”

Revocare la nomina. La denuncia che il direttore de L’Ora della Calabria, Luciano Regolo, ha mosso nei confronti dell’onorevole Antonio Gentile, sottosegretario del governo Renzi, continua a far discutere. L’intreccio, la distorsione, dei rapporti tra politica e informazione. In Calabria e non solo. E la presidenza di Libertà e Giustizia chiede al presidente di Consiglio di revocare la nomina del neo-sottosegretario. Le ragioni della buona politica contro il manuale Cencelli.

La ricostruzione del caso. La nota redatta dal circolo di LeG presente a Lamezia Terme inizia con una ricostruzione dell’accaduto. “Gentile è stato coinvolto in un eclatante caso di attentato alla libertà di stampa”. L’accusa è di aver “fatto pressioni, attraverso il titolare della tipografia Umberto De Rose, nei confronti del direttore del giornale “L’Ora della Calabria”, affinché non venisse pubblicata la notizia di un indagine della Procura della Repubblica di Cosenza, riguardante il figlio Andrea”. Indagine in cui vengono contestati i reati di abuso d’ufficio, falso ideologico e associazione a delinquere, nell’ambito della gestione dell’Azienda Sanitaria di Cosenza.

Che fine ha fatto la “rottamazione”? Poi la richiesta. “Questo gravissimo episodio pone all’attenzione della pubblica opinione il bisogno impellente di etica pubblica e trasparenza della classe dirigente, specie se si vuol candidare a rottamare il recente passato e avviare quel cambiamento e quelle riforme che tutti, almeno a parole, invocano e ritengono necessarie”. La conclusione, logica: “Si impone, pertanto, che il presidente del Consiglio Renzi, in linea con quanto sempre annunciato, revochi questa nomina perché del tutto inopportuna. La Calabria e i calabresi meritano decisamente altro e di più”.

Qui il sito di Libertà e Giustizia. Da segnalare: l’intervento di Beppe Giulietti sul sito di Articolo 21. E la nota di Media Initiative

Leggi su blog di Repubblica.it

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>