Non c’è due senza tre

Costituzione_firmaNon è passato nemmeno un anno dalle ultime elezioni politiche e siamo già, a quanto pare, al secondo governo (terzo contando Monti) di larghe intese. Il prossimo sarà di larghe anzi forse di larghissime.  Non c’è due senza tre. Andiamo verso un governo di intese che niente hanno a che fare col voto dei cittadini. Basato su un programma di riforme istituzionali che apparentemente stanno a cuore a questa classe politica. E c’è chi “spinge” di più e chi “spinge” di meno, e chi “spinge” da una parte e chi “spinge” dall’altra.

Noi di LeG “spingiamo” per aggiornare e non rottamare la Costituzione repubblicana. Quella firmata da De Nicola, De Gasperi e Terracini.

Non quella dei “Saggi” e della finanziaria americana JP Morgan.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>